“Sono stato operato dalle mani di Dio”

0
744

“Sono stato operato dalle mani di Dio”

Questa è la storia del tenore e cantautore internazionale Rodolfo Vitale. La sua carriera musicale inizia nel 1992, si è avvalso di collaborazioni importanti come quella con Teddy Reno, Rita Pavone, Lelio Luttazzi ed altri importanti artisti del panorama musicale.

Ha partecipato a concorsi nazionali ed internazionali ed ha abbracciato la passione per la musica lirica, leggera, swing e per il tango argentino.

Collabora anche con il leggendario Tullio De Piscopo e svolge una notevole attività in Croazia e Slovenia.

La sua vita è stata segnata dalla malattia, un male che miracolosamente ha sconfitto … riscoprendo successivamente la fede a Medjugorje.

 

Il 2002 è l’anno in cui iniziasti ad avere problemi di salute. Cosa successe esattamente?

E’ proprio così, nel 2002, ebbi grossi problemi all’intestino, con febbre che mi arrivò sino a 40, tanto da dover essere ricoverato d’urgenza, il problema  che mi si presentò, fu diagnosticato, dopo  due settimane di ricovero ospedaliero e cura massiccia di antibiotici , come diverticolite acuta.

 

La prima volta che andasti a Medjugorje fu nel 2010 per il Festival dei Giovani. Cosa ricordi?

Ricordo soprattutto, questa grande spinta interiore, come una chiamata a recarmi in quel luogo e il desiderio irrefrenabile di partire subito, la decisione infatti, venne presa dalla sera alla mattina e 24 ore dopo ero già lì. Il ricordo del Festival dei giovani è straordinariamente bello, ricco di quelle emozioni, pace e spiritualità intense, che solo un luogo Santo può dare.