San Giovanni Paolo II ha rischiato di essere abortito

0
440

Quanti #omicidi ogni anno si compiono in nome di una #legge e di una #libertà che rende schiavi come l’aborto??

Quanti medici, scienziati e santi (soprattutto) abbiamo rifiutato, a causa di una libertà e scelta chiamata aborto?

Sapete che avremmo rischiato di non conoscere mai Giovanni Paolo II, di non averlo come Papa e soprattutto di non avere un santo in più, in cielo??

Abbiamo rischiato grosso, perchè nel 1906, la madre di Karol Wojtyla, Emilia Kaczorowska aveva avuto il primo figlio Edmund ma nel 1916 aveva perso la figlia Olga, morta poco dopo il parto. Quando Moskala (il ginecologo della donna) nel 1919 fu informato della nuova gravidanza di Emilia le consigliò severamente di salvare la propria vita invece che quella del bambino concepito. «Deve abortire», avrebbe sentito dal medico, secondo Kindziuk, la madre di Karol Wojtyla.

Grazie a Dio però, anche se consapevoli dei rischi, i genitori di Giovanni Paolo II decisero diversamente e Emilia lo diede alla luce nella casa di Wadowice il 18 maggio 1920.

La mamma del grande amato Papa Santo, morì il 13 aprile del 1929, probabilmente a seguito di affezioni reumatiche. Nel febbraio del 1941 morì anche il padre di Giovanni Paolo II.

Rita Sberna