10 cose che dovreste sapere sul Regno di Dio

[titolo] 14

10 cose che dovreste sapere sul Regno di Dio

Il Regno di Dio è un tema importante e parla in maniera approfondita di tutta la Parola di Dio. Lo abbiamo riassunto in 10 punti fondamentali.

(1) Gesù ha affermato che il compimento della speranza con le sue benedizioni, era presente nella sua persona e nel ministero. L’elemento inaspettato è stato che l’adempimento stava avvenendo senza la consumazione finale. La speranza profetica della venuta del regno messianico di Dio come promesso a Israele è adempiuta nella persona e nel ministero di Gesù, ma non consumato. Nostro Signore è venuto con il messaggio che prima il regno sarebbe venuto nella sua consumazione escatologica si è giunti nella sua persona e l’opera in spirito e potere. Il regno, quindi, è sia l’attuale regno spirituale di Dio e del futuro regno su cui egli regnerà in potenza e gloria.

(2) Il regno di Dio non è un regno geografico con confini ben definiti, come quelli che separano gli Stati Uniti dal Canada e dal Messico. Il regno, quindi, è di non essere identificato con una nazione o con un organo politico.

(3) Il regno di Dio non è quel luogo che chiamiamo cielo, almeno non ancora! Ciò non significa che il regno di Dio è assente dal cielo. Lontano da esso. Vedere Gesù come Re e Signore, mentre si siede in trono alla destra del Padre. Ma il regno non deve mai essere pensato come limitato a una sorta di locale celeste o del tutto spirituale e invisibile. Quando il regno di Dio entra nella sua pienezza consumata sarà manifesta in nuovi cieli e una nuova terra. Dobbiamo stare in guardia noi stessi da un eccesso di spiritualizzazione  del regno, come se fosse poco più che il dominio spirituale di Cristo e non anche un regno cosmico che abbraccia la creazione materiale.

(4) Il regno non è la Chiesa. La Chiesa è il popolo attraverso il quale il regno di Dio si manifesta attraverso la presenza e la potenza di Dio . Naturalmente, non dobbiamo mai dimenticare ciò che Giovanni ci dice in Apocalisse 1: 5b-6 .

“A Colui che ci ama e ci ha liberati dai nostri peccati con il suo sangue e ci ha fatto un regno di sacerdoti per il suo Dio e Padre, a lui la gloria e la potenza nei secoli dei secoli. Amen”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here