Quando ad essere attaccati dal maligno sono i gruppi di preghiera

Quando ad essere attaccati dal maligno sono i gruppi di preghiera

Mentre il nemico, l’accusatore, opera giudicando, condannando, evidenziando i difetti, i peccati degli altri, punta il dito contro chiunque, seminando un’atmosfera mortizia di condanna, di oscurità…

Dio che è luce, è amore, misericordia, è speranza e chi si aggrappa alla speranza e al suo amore non ne rimane deluso ma anzi, nella battaglia si fortifica e resuscita a vita nuova.

E allora bisogna pregare tanto affinchè le membra della chiesa rimangano compatte e unite per un unico e solo uomo: Gesù Cristo.

Sia Lodato Gesù.

Rita Sberna

Leggi di più:  15 settembre: preghiera e digiuno oltre i muri dell’indifferenza
1
2
Articolo precedenteScintilla di luce della Parola
Articolo successivoScintilla di luce della Parola
Rita Sberna (Presidente)è nata nel 1989 a Catania. Nel 2012 ha prestato servizio di volontariato presso una radio sancataldese “Radio Amore”, lì nasce la trasmissione da lei condotta “Testimonianze di Fede”.Continua a condurre “Testimonianze di Fede” per la radio web di Don Roberto Fiscer “Radio Fra le note” con sede a Genova e per Cristiani Today in diretta Live.Nel 2014 ha scritto per il settimanale nazionale “Miracoli” e il mensile “Maria”.Nel 2013 esce il suo primo libro “Medjugorje l’amore di Maria” dedicato alla Regina della Pace e nel 2017 con l’associazione Cristiani Today pubblica il suo secondo libro “Il coraggio di aver Fede”. Inoltre su Cristiani Today scrive vari articoli legati alla cristianità e cura la conduzione web dei programmi Testimonianze di Fede e di Cristiani Today live.