La Sindone di Torino ha cambiato la mia vita

0
Barrie Schwortz, ebreo, fotografo era convinto che c'era una ragione per la quale era stato chiamato a fotografare la Sindone. Ci sono voluti 20...

Figli di Dio

0
La Regina della pace a Medjugorje, ci dona la consapevolezza che siamo tutti figli di Dio, nessun escluso, intendo anche fedeli delle altre confessioni religiose,...

Il Padre parla ai suoi figli: il messaggio di Dio Padre

0
Il Messaggio di Dio Padre ai suoi figli Il messaggio di Dio Padre ai suoi figli, è un messaggio con Imprimatur ecclesiale che Dio Padre...

Perchè è Natale?

0
Le #festività #natalizie ormai sono alle porte. Questi sono giorni frenetici, tra regali da fare, la spesa al supermercato, inviti, sorprese, giocate di carte...

Che cos’è la morte per i cristiani?

0
Considerazioni sulla fine della vita, un’esperienza vissuta da tutti La vita su questa terra è di breve durata, c’è chi vive cinquanta, sessanta, settant’anni...

La Pace

0
La Pace 2parte La pace, dunque, l'abbiamo quando non viviamo nei peccati. Occorre‘che pecchiamo il meno possibile ed è necessario ottenere il perdono dei peccati commessi. “Perché i...

Chi è il Padre Spirituale?

0
La domanda che molti si pongono è Chi è un Padre Spirituale e come si fa a sceglierlo? Proveremo a rispondere in maniera molto semplice...

Kiko Arguello ci parla del dono dell’umiltà nelle sue “Annotazioni”

0
Kiko Arguello è conosciuto da tutti per aver introdotto insieme  a Carmen Hernández e a padre Mario Pezzi il cammino neocatecumenale, ormai praticato in...

Un monaco Benedettino divenne Arcivescovo di Milano

0
Si può nascere #poveri ma #ricchi dentro, e quando parlo di ricchezza, intendo quella interiore ossia quella spirituale che solo Dio ci può donare. Dio...

Video dell’Apparizione a Medjugorje della Madonna

0
In una delle tante #apparizioni mensili della Madonna a Medjugorje, un gruppo di pellergini è riuscito a filmare il momento in cui la #Madonna...

Papa Francesco: udienza, a messa “non è una buona abitudine guardare l’orologio”. “Non arrivare...

0
A Messa “non è una buona abitudine guardare l’orologio e dire: ‘no no, sono in tempo, arrivo dopo il sermone e con questo compio il precetto'”. A mettere in guardia, parlando a braccio, da questo tipo di “calcolo” è stato il Papa, nella catechesi dell’udienza generale di oggi, una meditazione sui riti di introduzione della Messa. “La Messa comincia con il segno della croce e con i riti introduzione, perché lì cominciamo ad adorare Dio come comunità”, ha spiegato Francesco ancora a braccio: “Per questo è importante non arrivare in ritardo, bensì in anticipo, per preparare il cuore a questa celebrazione della comunità”. La Messa, ha esordito il Papa, “è composta da due parti, che sono la liturgia della Parola e la liturgia eucaristica, così strettamente congiunte tra di loro da formare un unico atto di culto. Introdotta da alcuni riti preparatori e conclusa da altri, la celebrazione è dunque un unico corpo e non si può separare, ma per una comprensione migliore cercherò di spiegare i suoi vari momenti, ognuno dei quali è capace di toccare e coinvolgere una dimensione della nostra umanità”. “È necessario conoscere questi santi segni per vivere pienamente la Messa e assaporare tutta la sua bellezza”, il consiglio: “Quando il popolo è radunato, la celebrazione si apre con i riti introduttivi, comprendenti l’ingresso dei celebranti o del celebrante, il saluto – ‘il Signore sia con voi, la pace sia con voi’ – l’atto penitenziale, ‘io confesso, dove noi chiediamo perdono dei nostri peccati ,il Kyrie eleison, l’inno del Gloria e l’orazione colletta”. “Non perché lì si fa la colletta delle offerte”, ha spiegato ancora fuori testo il Papa agli oltre 5mila fedeli riuniti in Aula Paolo VI: “si fa una colletta, è la colletta dell’intenzione di tutti i popoli, e quella colletta di tutti i popoli sale al cielo, è una preghiera”.

3 modi per far risplendere la luce di Dio

0
"Voi siete la luce del mondo. Una città posta sopra un monte non può essere nascosta. Né si accende una lampada per metterla sotto...

Card. Angelo Amato “Non è facile parlare del diavolo ma bisogna farlo”

0
Il Cardinale Angelo Amato, durante la conferenza tenutasi all'Ateneo Regina Apostolorum di Roma, in occasione del corso aperto ai laici e sacerdoti organizzato dall'Istituto...

Celebriamo la vergine Maria

0
Celebriamo la vergine Maria 4Parte Noi purtroppo, a volte senza rendercene conto, preferiamo allearci con i capricci, le fumisterie, i deliri dell’ambiente e del cuore invece...

Stay connected

25,120FansMi piace
1,347FollowerSegui
422FollowerSegui
1,670IscrittiIscriviti

Latest article

Il demonio durante un esorcismo ha richiamato un sacerdote

0
Il racconto di don Ambrogio Villa, richiamato dal demonio durante un esorcismo per come viene celebrata la messa da alcuni preti Don Ambrogio Villa è...

apsCRISTIANITODAY.it – CentoVentinovesimo Numero

0
Il Centoventinovesimo Numero del #Settimanale dell'#Associazione #CristianiToday

Scintilla di luce della Parola

 19/02/2020 ✝ DALLA LETTERA DI SAN GIACOMO APOSTOLO 1,19-27 Lo sapete, fratelli miei carissimi: ognuno sia pronto ad ascoltare, lento a parlare e lento all’ira. Infatti...