Daniele Lombardo “Adesso sono un Pastore di Cristo”

Daniele Lombardo “Adesso sono un Pastore di Cristo”

Cosa vuoi dire a chi magari oggi fa resistenza oppure è confuso nel dare il proprio SI a Dio a prescindere dalla chiamata (che sia di consacrazione o di vocazione matrimoniale)?
Dico loro le parole di Giovanni Paolo II “Aprite le porte a Cristo, spalancatele!”. Noi siamo chiamati alla pienezza della felicità, una felicità che non possiamo raggiungere da noi stessi, con le nostre sole forze ma possiamo sperimentarla soltanto in Dio.
E’ necessario che ognuno di noi apra le porte del proprio cuore, per accogliere la chiamata del Signore (vita consacrata o matrimonio) ognuno di noi deve rispondere a quello che il Signore riserva e per quello a cui ci ha chiamato.
Servizio di Rita Sberna

Leggi di più:  Quella fede che salva: dalle tenebre alla luce