“Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

 16/08/2020
✝ VANGELO MATTEO 15,21-28

In quel tempo, partito di là, Gesù si ritirò verso la zona di Tiro e di Sidòne.
Ed ecco una donna Cananèa, che veniva da quella regione, si mise a gridare: «Pietà di me, Signore, figlio di Davide! Mia figlia è molto tormentata da un demonio». Ma egli non le rivolse neppure una parola. Allora i suoi discepoli gli si avvicinarono e lo implorarono: «Esaudiscila, perché ci viene dietro gridando!». Egli rispose: «Non sono stato mandato se non alle pecore perdute della casa d’Israele». Ma quella si avvicinò e si prostrò dinanzi a lui, dicendo: «Signore, aiutami!». Ed egli rispose: «Non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini». “È vero, Signore”, disse la donna, “eppure i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni”.
Allora Gesù le replicò: «Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri».
E da quell’istante sua figlia fu guarita.

Parola del Signore

🕯SCINTILLA DI LUCE
16/08/2020 Matteo 15, 21- 28

“Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri”.

🔥Qual è il fondamento di aggregazione secondo gli uomini? Forse l’appartenenza alla stessa razza, l’avere la stessa lingua e cultura, lo stesso modo di pensare e gli stessi desideri? Forse per l’uomo lo è. Ciò che invece è, secondo Dio, il fondamento di aggregazione è la FEDE. Gesù non guarda se la donna è straniera, era infatti Cananea…Gesù la esaudisce perché la sua Fede è grande. Non meravigliamoci. Forse anche noi ci comportiamo come gli israeliti….forse anche noi, nel nostro “stare insieme”, siamo ancora legati da legami umani più che dalla Fede! Così non è per Gesù! Il Signore porta una Vita Nuova, un nuovo modo di pensare, agire ed amare: TUTTI siamo fratelli, figli dello stesso Padre, creati da Lui. Nel Suo progetto, siamo “Unico Popolo” amato da Lui e con lo stesso diritto di: attenzione, guarigione e salvezza.

Leggi di più:  Signore, aprici il tuo cielo

Gesù apprezza la Fede di questa donna e l’esaudisce. Inizialmente si comporta in maniera strana, rifiutando l’attenzione alla donna, ma così facendo, attirava l’attenzione della gente, e oggi la nostra attenzione. Con questa Parola infatti ci fa comprendere che la Fede porta solo al bene, non solo alla guarigione ma soprattutto porta alla pienezza, alla redenzione, alla salvezza. Com’è la nostra Fede? Ha superato i pregiudizi, le paure, la timidezza? Sappiamo anche noi “gridare” a Gesù? Chiediamo oggi al Signore di concederci, se non l’abbiamo già, la stessa Fede della donna straniera per essere anche noi esauditi, guariti e liberati. Gesù AMA tutti i Suoi figli e per tutti ha attenzione… vuole che “distruggiamo ogni discriminazione” e che siamo tutti UNITI da un unica grande Fede al Padre. La donna ha riconosciuto in Gesù il Messia…il Salvatore…e, anche se straniera, ha “gridato” a Gesù….per te, chi è Gesù?
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedente3 Minuti di Catechismo – 40 Quali sono le parti della Messa?
Articolo successivoTroppi “Lupi travestiti d’Agnello”: Questa è l’ora dei “Falsi Profeti”
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.