“E io a te dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

 29/06/2020
✝ VANGELO MATTEO 16,13-19

In quel tempo, Gesù, giunto nella regione di Cesarèa di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «La gente, chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». Risposero: «Alcuni dicono Giovanni il Battista, altri Elìa, altri Geremìa o qualcuno dei profeti».

Disse loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente».

E Gesù gli disse: «Beato sei tu, Simone, figlio di Giona, perché né carne né sangue te lo hanno rivelato, ma il Padre mio che è nei cieli. E io a te dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».

Parola del Signore

 🕯SCINTILLA DI LUCE
29/06/2020 Matteo 16,13 -19

“E io a te dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa”.

🔥Io credo a queste Parole di Gesù. L’autorità di Gesù è infinita e se lo dice Gesù che “le potenze degli inferi non prevarranno sulla Chiesa”, io ci credo! Quanti assalti alla Chiesa, al Papa, ai Sacerdoti, ai Sacramenti…ci sono stati in passato e probabilmente ce ne saranno ancora, ma gli inferi non prevarranno perché la Chiesa, edificata sulla “Pietra”, sulla “ROCCIA”…, nonostante subisca delle intemperie, non crolla e non crollerà! Il sangue dei martiri San Pietro e Paolo, il coraggio dei Santi, la forza, le loro virtù…costituiscono una “pietra indistruttibile” perché edificata sulla ROCCIA per eccellenza che è Gesù Cristo. Pensate veramente che gli inferi prevaranno? No. Dio è il Creatore dell’universo, a Lui spetta l’ultima Parola, l’ultimo gesto, l’ultimo comando…. e Dio è un Padre buono che AMA i Suoi figli che ha creato! Dio AMA ogni Sua creatura: il cielo, le stelle, i mari, la terra, gli animali, gli uomini…tutto ciò che ha creato, Dio lo ama e lo difende. È il peccato che distrugge! Seguiamo l’esempio di San Pietro e Paolo, imitiamo il loro coraggio nell’affrontare ogni difficoltà nell’ evangelizzazione.

Non li fermava nessuno perché credevano in Dio che li ha sempre assistiti in vita. Anche in carcere Dio ha inviato il Suo Angelo a liberare Pietro! Fratelli, a cosa serve spendere la propria vita per ciò che finisce? Dio è da sempre e per sempre, per Lui io vivo e per Lui tutto sopporto! La mia vita non è stata certo tutta “rose e fiori” e so che non lo sarà, ma io, sull’esempio di San Pietro e Paolo, ho scelto di spenderla per Cristo che mi assisterà in vita in ogni prova. Gli inferi non prevarranno! Sono CONVINTA che la vita umana vissuta per Cristo è un’esplosione di gioia, di amore e di pienezza… in terra (anche nelle svariate tribolazioni) e in cielo! Invoca lo Spirito Santo, CONVINCERÀ anche te!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteIn cucina con don Chef : Spaghetti alla Nerano
Articolo successivoPietro e Paolo: la storia dei patroni di Roma parla a ognuno di noi
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.