“E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

 04/08/2020
✝VANGELO MATTEO 15,1-2.10-14

In quel tempo alcuni farisei e alcuni scribi, venuti da Gerusalemme, si avvicinarono a Gesù e gli dissero: “Perché i tuoi discepoli trasgrediscono la tradizione egli antichi? Infatti quando prendono cibo non si lavano le mani!”.
Riunita la folla, Gesù disse loro:” Ascoltate e comprendete bene! Non ciò che entra nella bocca rende impuro l’uomo!”.
Allora i discepoli si avvicinarono per dirgli: “Sai che i farisei, a sentire questa parola, si sono scandalizzati?”.
Ed egli rispose: “Ogni pianta, che non è stata piantata dal padre mio celeste, verrà sradicata. Lasciateli stare! Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso!”.

Parola del Signore

 🕯SCINTILLA DI LUCE
4/08/2020 Matteo 15,1-2.10-14

“E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso”.

🔥Gesù respinge ogni ipocrisia. Richiama gli scribi, i farisei e noi a smettere di essere ipocriti. Abbiamo bisogno della luce di Dio per comprendere ciò che è giusto, ciò che è buono, ciò che è impuro o puro. L’uomo, dotato di intelligenza, crede di saper tutto, ma spesso è l’orgoglio, la superbia.. che guida lui e chi lo segue. Dio apprezza molto la purezza delle intenzioni, perché chi vigila sulla “purezza delle proprie intenzioni,” compie un atto di grande UMILTÀ, che porta a presentare tutto al Signore.

Ogni giorno, guardiamo dentro il nostro cuore e presentiamoci a Dio Padre così come siamo. Immergiamoci nella Sua Luce, e con umiltà riconosciamo che Lui è infinitamente grande, l’UNICA sicura guida della nostra vita. Chiediamogli di guidare la nostra giornata, il nostro modo di amare, il nostro sguardo, le nostre parole, i nostri desideri, la nostra volontà… per non rischiare di essere guidati dal nostro io, dal nostro perverso meccanismo della “liquidazione” di chi ci sta antipatico o ci supera. Blocchiamo subito i pensieri maligni, purifichiamoci, confessiamoci! Davanti a decisioni da prendere, ad azioni da compiere, quando dobbiamo esprimere il nostro pensiero..confrontiamolo con il pensiero di Gesù, con la Sua Parola… con i Suoi insegnamenti. Confrontiamo “la purezza delle nostre intenzioni e la Verità che Dio vuole che viviamo”. Se è uguale, FIDIAMOCI. Se non è uguale, attenzione: si rischia di cadere e di “far cadere in un fosso”, dice la Parola. Guardiamo spesso a ciò che abbiamo dentro e a ciò che tiriamo fuori!

Leggi di più:  Scintilla di luce della Parola

Quante volte scopriamo di fare male senza volere e ci pentiamo soffrendo! Se nel nostro cuore e nella nostra mente c’è del marcio, presto o tardi uscirà e sorprendendoci, ci ferirà. Se invece c’è solo bene, amore e buoni propositi , solo questi trasmettiamo! Vigiliamo dunque fratelli, purificando le nostre intenzioni e confessandoci. Diciamo spesso al Signore: “Gesù, parla TU in me, agisci TU attraverso di me, se vuoi puoi servirti di me…in famiglia, a lavoro…. Vieni in me, vieni in noi!”.
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedente3 Minuti di Catechismo – 30 Come visse Gesù?
Articolo successivoLa vita di Luigina Sinapi e la profezia alle Tre Fontane
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.