“Ecco la Vergine concepirà e darà alla luce un figlio; a lui sarà dato il nome di Emmanuele”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

08/09/2020
✝VANGELO MATTEO 1,18-23

Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto.

Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».

Tutto questo è avvenuto perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio: a lui sarà dato il nome di Emmanuele», che significa Dio con noi.

Parola del Signore

🕯SCINTILLA DI LUCE
8/09/2020 Matteo 1,1-16.18-23

“Ecco la Vergine concepirà e darà alla luce un figlio; a lui sarà dato il nome di Emmanuele”, che significa Dio con noi.

🔥Maria diventa Madre dell’ Emmanuele per intervento dello Spirito Santo nel periodo tra la firma del contratto matrimoniale tra Giuseppe e i genitori di Maria e l’introduzione di Maria nella casa di Giuseppe. Era dunque difficile per Giuseppe riuscire ad accettare quel bimbo che Maria aveva in grembo! Il Signore viene in aiuto a Giuseppe e gli toglie ogni sofferenza spirituale inviandogli un “messaggero” che gli spiega il misterioso intervento dello Spirito Santo. Il Signore sceglie Lei, una creatura come noi, una creatura nel mondo….ma non del nostro mondo! Umile, Immacolata Concezione, discreta, obbediente, fedele a Dio da sempre, Donna che si è lasciata guidare dallo Spirito Santo fino alla fine dei suoi giorni. Ella vedeva crescere suo figlio…il Suo Signore, meditando tutto nel Suo cuore. Mentre lo educava, lo proteggeva e lo accudiva…

Leggi di più:  "Ma il Paraclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, Lui vi insegnerà ogni cosa"

Maternamente gli era fedele perché ben sapeva che Suo figlio era DIO. Gli è stata sempre vicina, anche nella sofferenza, ai piedi della croce e MAI ha dubitato o si è sentita abbandonata. Ha creduto sempre alle Parole di Suo figlio, incoraggiando ed esortando i discepoli ad invocare lo Spirito Santo, dopo la morte di Gesù. Che donna è Maria Santissima! Pur essendo creatura umana è stata ed è ancora oggi, la persona più adatta a portarci a Dio…la mediatrice più perfetta. Mi accompagna nel mio cammino spirituale sin da quando avevo 13 -15 anni.

Con la preghiera del Santo Rosario ho visto e perciò testimonio, la Sua potente intercessione presso Dio che è intervenuto: 1) sciogliendo tanti nodi nella mia vita; 2) liberandomi dal maligno più volte; 3) aumentando la mia fede e 4)guarendomi, consolandomi infinite volte. Come farei se non avessi questa Mamma Celeste premurosa e attenta alle mie necessità? Fratelli carissimi, Maria è MADRE di tutti! Come a Cana di Galilea, ancora oggi Lei va da Gesù e ci ottiene la gioia vera. Credeteci anche voi sempre e come me, non vi scoraggiate MAI!!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedente3 Minuti di Catechismo – 60 Chi è Maria?
Articolo successivoDovevano nascere con due teste e degli arti in più. Oggi i due gemelli sono sacerdoti
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.