“Ero un lontano dalla fede, a Medjugorje una confessione mi ha cambiato la vita”

Filippo Italiano

La storia di Filippo Italiano

Questa è la testimonianza di fede di Filippo Italiano, un marito, un padre e un nonno siciliano che ormai da più di 30 anni vive in Canada.

Filippo era un “lontano dall’amore di Dio”, uno scettico, un ambizioso … ma poi qualcosa o qualcuno lo porta sulla strada della fede e oggi è diventato un grande evangelizzatore della Parola di Dio.

A portare Filippo lontano dall’amore di Dio, erano i soldi, il successo e il lavoro. Una volta emigrato in Canada, era diventato un uomo con tante ambizioni, tantè che riesce a diventare un imprenditore e a guadagnare delle belle somme di denaro. Dio era l’ultimo a cui pensava.

Filippo si sentiva importante ed il dio di se stesso anche se in realtà in quel periodo, non era se stesso e non era felice per come credeva.

Fino a che un giorno arriva la “chiamata” per andare a Medjugorje, era arrivato in quella terra rispondendo a quella chiamata soltanto per curiosità e per trovare risposte.

La sua permanenza a Medjugorje inizialmente gli scaturiva nervosismo, tanti dubbi e tentazioni ma è soltanto l’incontro con un frate che gli fa cambiare idea. Pensava addirittura che in tempo di guerra, le pallottole venivano finanziate dalla vendita di rosari di Medjugorje. Ragionava da uomo d’affari!

La sua era soltanto una lotta interiore, perché nel luogo di grazia, satana fa sempre la sua parte ma grazie a Dio riesce a confessarsi con quel frate anche se lui non voleva assolutamente confessarsi.

Quel frate è riuscito a farlo “sfogare” inizialmente lui voleva convincere il frate che Medjugorje era tutta una truffa, fino a che il frate lasciandolo parlare lo ha fatto calmare e dopo gli ha proposto di confessarsi e lui ha accettato soltanto per gentilezza.

Leggi di più:  Si stava per suicidare ma poi ha letto un messaggio della Regina della Pace …

Ma dopo quella confessione, il “cuore si è sciolto” e la sua vita ha avuto una rinascita.

Oggi Filippo, vive radicato nei sacramenti, ha imparato a chiedere scusa sia al lavoro che in famiglia. Cerca di mantenere la pace interiore, tutti i giorni, e desidera vivere il Vangelo con la vita.

Stefano Buresta