“Esultate, dunque, o cieli e voi che abitate in essi”

Illustrazioni Vangelo di Cristian Nencioni

 29/09/2020
✝ APOCALISSE 12,7-12a

Scoppiò una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme ai suoi angeli, ma non prevalse e non vi fu più posto per loro in cielo.
E il grande drago, il serpente antico, colui che è chiamato diavolo e il Satana, e che seduce tutta la terra abitata, fu precipitato sulla terra e con lui anche i suoi angeli.
Allora udii una voce potente nel cielo che diceva:

«Ora si è compiuta la salvezza,
la forza e il regno del nostro Dio
e la potenza del suo Cristo,
perché è stato precipitato
l’accusatore dei nostri fratelli,
colui che li accusava davanti al nostro Dio
giorno e notte.
Ma essi lo hanno vinto
grazie al sangue dell’Agnello
e alla parola della loro testimonianza,
e non hanno amato la loro vita
fino alla morte.
Esultate, dunque, o cieli
e voi che abitate in essi».

Parola di Dio

 🕯SCINTILLA DI LUCE
29/09/ 2020 Dal libro dell’Apocalisse 12, 7- 12a

“Esultate, dunque, o cieli e voi che abitate in essi”.

🔥Esultiamo fratelli, per la vittoria pasquale di Cristo sulla morte, su satana e sul male. Con il sacrificio di Cristo, Agnello immolato ancora oggi in ogni Eucaristia, ESULTIAMO, perché siamo sotto la sovranità di Dio!

“L’ accusatore è stato precipitato”: nella guerra in cielo tra l’ Arcangelo San Michele e il drago, quest’ultimo non prevalse e fu precipitato sulla terra e con lui anche i suoi angeli. Il drago e i suoi cattivi angeli in terra non ci mollano, ci attaccano inducendoci qualche volta al peccato, ma neanche San Michele e Dio ci mollano! Adoriamo Dio ogni giorno, consacriamoci alla Santa Vergine e preghiamo San Michele e il nostro angelo custode…se lo facciamo spesso, anzi ripeto, “ogni giorno,” non avremo mai nulla da temere. Esultiamo perché Cristo ha vinto il drago sulla croce, non dimentichiamolo MAI!

Leggi di più:  Il mare: un dono di Dio da proteggere e rispettare

Ogni Eucaristia che celebriamo è un ringraziamento al Padre, uniti a Gesù, per averci liberato. Esultiamo oggi! Cristo è luce che allontana sempre ogni tentazione che si avvicina. Esultiamo! Fratelli lo ripeto perché non siamo soli. Gesù, Maria e San Michele ci difendono sempre, invochiamoli però ogni giorno con Fede!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteIl Credo della Famiglia Cattolica
Articolo successivoPadre Miguel Segura prega: “Non obbligarmi ad essere Caino”
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.