“Giovanni battezzò con un battesimo di conversione”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

 25/05/2020
✝ATTI DEGLI APOSTOLI 19,1-8

Mentre Apollo era a Corìnto, Paolo, attraversate le regioni dell’altopiano, scese a Èfeso. Qui trovò alcuni discepoli e disse loro: «Avete ricevuto lo Spirito Santo quando siete venuti alla fede?». Gli risposero: «Non abbiamo nemmeno sentito dire che esista uno Spirito Santo». Ed egli disse: «Quale battesimo avete ricevuto?». «Il battesimo di Giovanni», risposero. Disse allora Paolo: «Giovanni battezzò con un battesimo di conversione, dicendo al popolo di credere in colui che sarebbe venuto dopo di lui, cioè in Gesù». Udito questo, si fecero battezzare nel nome del Signore Gesù e, non appena Paolo ebbe imposto loro le mani, discese su di loro lo Spirito Santo e si misero a parlare in lingue e a profetare. Erano in tutto circa dodici uomini. Entrato poi nella sinagoga, vi poté parlare liberamente per tre mesi, discutendo e cercando di persuadere gli ascoltatori di ciò che riguarda il regno di Dio.

Parola di Dio

 🕯SCINTILLA DI LUCE
25/05/2020 Dagli Atti degli Apostoli 19, 1-8

“Giovanni battezzò con un battesimo di conversione, dicendo al popolo di credere in colui che sarebbe venuto dopo di lui, cioè in Gesù”.

🔥Il Battesimo di Giovanni era un segno di pentimento e di conversione, ma non cancellava il peccato. Nel Battesimo di Gesù invece, non per merito di chi sceglie di essere battezzato, ma per dono GRATUITO di Dio Misericordioso, vengono cancellati tutti i peccati. Durante il Battesimo e la Cresima, il Padre ci dona lo Spirito Santo con i sette doni, perché possiamo diventare “profeti” dell’Amore di Dio per il Suo popolo. Ma quando non viviamo in Cristo, con Cristo e per Cristo, la nostra profezia “cessa”, e a volte purtroppo, la nostra vita può diventare contro- profezia!! Non permettiamo mai al maligno e al nostro peccato di fermarci! Quando la debolezza ci vince, ricordiamoci che non siamo soli, Gesù è venuto tra noi per AIUTARCI! L’invito ad essere “profeti di Dio” rimane sempre aperto, basta ritornare a Gesù e decidere di riprendere il cammino con Lui.

Gesù ci ama, Lui ha vinto il peccato, è la nostra salvezza da sempre e per sempre. Il peccato nostro, non ci scoraggi MAI! L’ Amore che Gesù ci ha portato, è più grande, più forte del nostro peccato; o riteniamo forse il peccato più grande dell’Amore di Dio? Se così fosse, Dio non sarebbe venuto su questa terra! L’ Amore di Dio è più grande, quindi non avviliamoci MAI! Nella Santa Messa, sacrificio vivo di Gesù, noi partecipiamo alla Sua vittoria sul peccato, e di giorno in giorno, più partecipiamo, più cresce in noi la forza per vincere il male, più cresce in noi la libertà che Cristo ci ha donato. È Lui che ci rende liberi! Partecipiamo spesso all’Eucaristia, la nostra vita spirituale si sviluppa e cresce nell’Eucaristia!! Reagiamo sempre al peccato con la forza di Cristo RISORTO….la nostra, non basta! Non sentiamoci eroi, il maligno non scherza! Senza Cristo, ci può mettere in difficoltà!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteI giri dell’anima nella Divina Volontà – La Redenzione
Articolo successivoL’esorcista don Piero Catalano “Padre Pio durante gli esorcismi è con me”
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.