“Guai a voi, ricchi, perché avete già ricevuto la vostra consolazione. Guai a voi che ora siete sazi perché avrete fame”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

 09/09/2020
✝VANGELO LUCA 6,20-26

In quel tempo, Gesù, alzàti gli occhi verso i suoi discepoli, diceva:

«Beati voi, poveri,
perché vostro è il regno di Dio.
Beati voi, che ora avete fame,
perché sarete saziati.
Beati voi, che ora piangete,
perché riderete.
Beati voi, quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e vi insulteranno e disprezzeranno il vostro nome come infame, a causa del Figlio dell’uomo. Rallegratevi in quel giorno ed esultate perché, ecco, la vostra ricompensa è grande nel cielo. Allo stesso modo infatti agivano i loro padri con i profeti.

Ma guai a voi, ricchi,
perché avete già ricevuto la vostra consolazione.
Guai a voi, che ora siete sazi,
perché avrete fame.
Guai a voi, che ora ridete,
perché sarete nel dolore e piangerete.
Guai, quando tutti gli uomini diranno bene di voi. Allo stesso modo infatti agivano i loro padri con i falsi profeti».

Parola del Signore

 🕯SCINTILLA DI LUCE
9/09/2020 Luca 6, 20- 26

“Guai a voi, ricchi, perché avete già ricevuto la vostra consolazione. Guai a voi che ora siete sazi perché avrete fame”.

🔥Don Oreste Benzi chiede e risponde: “Chi sono i ricchi nel discorso di Gesù? Sono coloro che tengono per sé i beni non necessari invece di operare perché i poveri abbiano ciò di cui hanno bisogno per vivere nella dignità dei figli di Dio”. Questa risposta ci faccia riflettere oggi! Soprattutto entri nel nostro cuore… alla nostra attenzione, la parola che Gesù usa: “GUAI”… ma non per spaventarci, perché Dio non punisce e non si vendica…..Lui è Padre ed esorta paternamente e con autorità, mettendoci in guardia, perché se ci risentiamo, possiamo cambiare e convertirci. L’idolo della ricchezza ci allontana da Dio ed è questo che ci crea i “guai”.. non Dio! Se invece siamo vicini al Signore, riusciremo a fare buon uso della ricchezza e vivremo ogni beatitudine della Parola, a prescindere dalla ricchezza o dalla povertà! Ringraziamo il Signore che da Buon Pastore viene incontro a noi Sue amate pecore. Lui sa tutto di noi, conosce ogni nostro stato d’animo e la vita che viviamo.

Leggi di più:  "Voi siete luce del mondo... Non si accende una lampada per metterla sotto il moggio..."

Ci conduce sempre ad “acque tranquille”, indicandoci la via delle Beatitudini che distrugge ogni scoraggiamento: nella prova della fame, del pianto, della sofferenza, del disprezzo… si nasconde la BEATITUDINE. Che meraviglia fratelli, esultate con me! Basta piangere e rattristarci! Il Signore ci ha parlato e ci parla ancora. La Sua Parola è per noi VITA. Scuotiamo la polvere sugli idoli terreni e godiamo delle Beatitudini in ogni circostanza difficile, fiduciosi che Dio ci aiuterà. Lui è il Nostro Pastore. Ascoltiamolo!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteLe reliquie di Gesù nel mondo Introduzione
Articolo successivoSi reca in un bar per sfuggire dalle preghiere. Ma non immaginava cosa sarebbe accaduto
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.