“Infatti il pane di Dio è colui che discende dal cielo e dà la vita al mondo”

illustrazione vangelo https://cristiannencioniarts.altervista.org

28/04/2020
✝ VANGELO GIOVANNI 6,30-35

In quel tempo, la folla disse a Gesù: «Quale segno tu compi perché vediamo e ti crediamo? Quale opera fai? I nostri padri hanno mangiato la manna nel deserto, come sta scritto: “Diede loro da mangiare un pane dal cielo”».

Rispose loro Gesù: «In verità, in verità io vi dico: non è Mosè che vi ha dato il pane dal cielo, ma è il Padre mio che vi dà il pane dal cielo, quello vero. Infatti il pane di Dio è colui che discende dal cielo e dà la vita al mondo».

Allora gli dissero: «Signore, dacci sempre questo pane».
Gesù rispose loro: «Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai!».

Parola del Signore.

🕯SCINTILLA DI LUCE
28/04/2020 Giovanni 6, 30- 35

“Infatti il pane di Dio è colui che discende dal cielo e dà la vita al mondo”

🔥Gesù, attraverso questa Parola, ci vuole dire che il pane che sfama eternamente non è la Manna dal cielo che ha sfamato il popolo nel deserto ….ma è il PANE ETERNO che “Dio dà ancora al Suo popolo, cioè LUI STESSO”! Gesù infatti dice: “Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai!”. Gesù è la risposta ad ogni nostro bisogno più profondo ed essenziale. La relazione con Gesù ci fa dare un senso a tutte le nostre altre relazioni: coniuge, eventuale chiamata sacerdotale, figli, lavoro, volontariato…
L’ Eucaristia, la vita sacramentale, la preghiera del cuore… ci fanno incontrare Gesù, “saziare” di Gesù…. vivere quella esperienza mistica che “ci sazia e ci dà vita”! “Dio non abbandona MAI il Suo popolo” e anche in questo periodo non lo fa! “Spiritualmente” possiamo INCONTRARE Gesù anche da casa…. possiamo ADORARLO, essere in Comunione con Lui attraverso la Santa Messa celebrata in TV e facendo la Comunione spirituale.

Leggi di più:  La "Misura" del perdono è nel cuore dell'umile

Non sarà la stessa cosa ricevere Gesù di presenza, ma lasciamo che sia Dio a stabilirlo! Chi ci separerà dall’amore di Dio? Forse la tribolazione…questa pandemia? Siete veramente convinti così? Il virus ha chiuso le Chiese ma Dio ha aperto nelle case dove ancora non c’era…la “CHIESA DOMESTICA”. Diamo vita, con maggiore “Fede e convinzione” alla Chiesa Domestica! Dio nutre sempre il Suo popolo attraverso Gesù ma solo se il Suo popolo è disposto ad accogliere il “Pane di Vita” che non ci farà mai soffrire, né la fame né la sete! Coraggio, OBBEDIRE è un atto di Amore e dove c’è Amore, c’è Dio! Ovunque possiamo amare, servire ed adorare Dio! Riscopriamo la gioia di far diventare la nostra casa, la nostra famiglia una Chiesa Domestica: è il primo mandato che noi sposi abbiamo ricevuto dal giorno del Matrimonio! I mezzi li abbiamo… forse è la volontà che manca!!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteDalla droga alla Luce di Cristo. La testimonianza di Andrea
Articolo successivoSecondo uno studio, il coronavirus circolava in Italia da Ottobre
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.