La Germania onora il vescovo di Coventry per il “notevole contributo” alla pace e alla riconciliazione

foto Cristian Today

Il Vescovo di Coventry ha ricevuto uno dei più alti riconoscimenti della Germania in riconoscimento del suo lavoro di pace e riconciliazione. 

Il dottor Christopher Cocksworth è vescovo di Coventry dal 2008. Coventry è stata una delle città britanniche più colpite durante la seconda guerra mondiale, con il centro della città in gran parte distrutto dalla Luftwaffe tedesca nel novembre 1940.

La distruzione si estese alla Cattedrale di San Michele che fu ricostruita ma con le rovine bombardate rimaste come monumento alle perdite della seconda guerra mondiale.

Lo stretto legame della diocesi con la devastazione della guerra ha ispirato decenni di lavoro di pace e riconciliazione, e parte di questa eredità è stato un forte impegno a promuovere relazioni amichevoli tra Germania e Gran Bretagna. 

A livello personale, il vescovo Cocksworth è attivamente coinvolto nei gemellaggi di Coventry con le città tedesche di Kiel e Dresda, e serve anche come fiduciario d’ufficio della Fondazione Frauenkirche di Dresda, patrono dell’International Friendship and Reconciliation Trust e patrono di il Trust di Dresda.

La Croce di Commendatore dell’Ordine al Merito è stata conferita al dottor Cocksworth presso l’Ambasciata tedesca a Londra venerdì.

L’ambasciata ha affermato che il vescovo è stato onorato per il suo impegno “duraturo” nelle relazioni tedesco-britanniche, i suoi “sforzi instancabili” e il “notevole contributo, basato su una profonda convinzione personale, per favorire la comprensione tra le nazioni e la pace in Europa”.

Rendendo omaggio alla cerimonia di premiazione, l’ambasciatore tedesco in Gran Bretagna Andreas Michaelis ha dichiarato: “Sei un eccezionale costruttore di ponti, un ardente difensore della riconciliazione e della pace e un convinto attivista contro il pregiudizio e l’ingiustizia.

“Coltivi l’eredità spirituale della riconciliazione attraverso i tuoi stretti legami con la Germania e la tua dedizione ispiratrice ai gemellaggi di Coventry con Kiel e Dresda”.

Leggi di più:  Papa Francesco e la sfida di un’Africa libera

In risposta, il vescovo Cocksworth ha affermato che è stata “una grande gioia” ricevere il premio. 

“Lo ricevo con gratitudine per il ruolo che il popolo di Coventry ha svolto – attraverso l’opera della cattedrale, del Consiglio comunale e una serie di altre relazioni istituzionali e personali – nel lungo cammino verso una duratura riconciliazione tra nazioni che un tempo si sono combattute altro in due guerre mondiali”, ha detto. 

“Ho avuto il piacere di incontrare numerosi Presidenti della Germania durante i miei anni come Vescovo di Coventry e ho un particolare rispetto per il Presidente Steinmeier, e sono anche grato per la gentilezza, l’ospitalità e il sostegno dell’Ambasciatore Michaelis.

“Non vedo l’ora di lavorare per l’approfondimento delle relazioni tra il Regno Unito e la Germania attraverso la Cattedrale di Coventry e la Comunità Internazionale della Croce dei Chiodi”.