Attraverso la nostra musica, vogliamo ricordare che Gesù Cristo è “Via, Verità e vita”

Attraverso la nostra musica, vogliamo ricordare che Gesù Cristo è “Via, Verità e vita”

Il vostro primo spettacolo è stato nel 2006, s’intitolava “Il canto folle”. Qual’era il tema?

“Il canto folle” rappresenta proprio l’associazione tra la musica e il messaggio di Cristo, due aspetti che apparentemente sembrano distanti ma invece diventano un’unica cosa.

Devo precisare che io all’inizio ero un fans dei MinoRock, in secondo tempo sono diventato un componente effettivo del gruppo, il mio è stato un cammino un po’ diverso.

 

“Scelgo te” è uno degli ultimi album che avete inciso, per voi rappresenta il vostro punto di partenza ed il vostro traguardo. Spiegaci meglio..

E’ un traguardo perché rispetto a ciò che avevamo fatto prima, è il nostro primo cd autoprodotto, con testi scritti e musicati dalla nostra band. Allo stesso tempo, è il nostro punto di partenza perché resta ancora molta strada da fare.

Servizio di Rita Sberna

 

 

 

 

Leggi di più:  Il gossip: una brezza leggera che può diventare un uragano assassino