La Pace

La Pace 1Parte

Tutti ne parlano e pochissimi la gustano.
Anche perché non ne conoscono l’essenza e le radici.
Quando non si sa da dove realmente germina la pace, non è possibile possederla.
La Scrittura parla tantissimo di pace.
Certamente è una delle parole più ripetute, anche perché è il Signore che ci rivela che
cosa e la pace, come e dove la si trova.
Non nelle Ideologie, nelle bandiere (quella chiamata della pace è tra l’altro ridicola e
decisamente brutta), non dentro o frutto dei nostri progetti….
NOI chiamiamo pace quello che tante volte è una tregua, una semplice sospensione dei
conflitti.

C’è in giro gente che sembra la più pacifica del mondo. Oggi, con parola abusata,
queste persone sono definite “solari”. Risultano poi che uccidono, stuprano, rubano,
cadono in depressione, soffrono deliri e attacchi di panico…
La pace, cari, ha le radici nell’anima; è donata dal Signore; germoglia nella volontà di
Dio; è uccisa dai peccati, dai giudizi, dalle interpretazioni, soprattutto dall’oblio di Dio.
L’Egitto e luogo non di pace ma di lavori forzati; in Egitto c‘è Faraone; ci sono i suoi
scagnozzi che fustigano, che ti sottomettono…. l‘Egitto è il luogo dove si appartiene a tutti
e a tutto meno che al Signore.
Per questo Egli manda Mosè, figura di Cristo, a strappare il popolo dall‘Egitto e l’Egitto
dal cuore del popolo.
Quando vedete la gente che vive ordinariamente nella dimenticanza del Signore, che i
vive come se Dio non ci fosse, non fatevi illusioni: quelle/persone non possiedono la pace. i
Presto o tardi, più presto che tardi, la sua mancanza apparirà evidente.

D.G.7V