“La pietra che i costruttori hanno scartato, è diventata pietra d’angolo”

illustrazione di Cristian Nencioni

 10/05/2020
✝ DALLA PRIMA LETTERA DI SAN PIETRO APOSTOLO 2,4-9

Carissimi, avvicinandovi al Signore, pietra viva, rifiutata dagli uomini ma scelta e preziosa davanti a Dio, quali pietre vive siete costruiti anche voi come edificio spirituale, per un sacerdozio santo e per offrire sacrifici spirituali graditi a Dio, mediante Gesù Cristo. Si legge infatti nella Scrittura: «Ecco, io pongo in Sion una pietra d’angolo, scelta, preziosa, e chi crede in essa non resterà deluso». Onore dunque a voi che credete; ma per quelli che non credono la pietra che i costruttori hanno scartato è diventata pietra d’angolo e sasso d’inciampo, pietra di scandalo. Essi v’inciampano perché non obbediscono alla Parola. A questo erano destinati. Voi invece siete stirpe eletta, sacerdozio regale, nazione santa, popolo che Dio si è acquistato perché proclami le opere ammirevoli di lui, che vi ha chiamato dalle tenebre alla sua luce meravigliosa.

Parola di Dio

 🕯SCINTILLA di Luce
10/05/2020 Dalla prima lettera di San Pietro apostolo 2, 4-9

“Onore dunque a voi che credete; ma per quelli che non credono, la pietra che i costruttori hanno scartato, è diventata pietra d’angolo e sasso d’ inciampo”.

🔥Ciascuno di noi, “nell’edificio spirituale” che è la Chiesa, è PIETRA VIVA, chiamata ad uniformarsi alla “pietra per eccellenza” che è Gesù: “scartata”, ma divenuta “testata d’angolo”. Nella Chiesa, siamo chiamati ad evangelizzare, ciascuno secondo la propria chiamata, e per me, la migliore evangelizzazione è quella che avviene per “TRAPIANTO di vita”. Il mondo attende la nostra testimonianza, che oltre ad essere data con le parole, deve essere data con la vita! Ti è mai accaduto di “fermarti a riflettere davanti ad una Parola o ad una testimonianza e poi modificare una decisione presa o decidere di cambiare qualcosa nella tua vita? ” Nella Parola di oggi leggiamo: “essi vi inciampano perché non obbediscono alla PAROLA”. Crediamo in Gesù per inciampare sempre meno! Gesù è “sasso d’inciampo per coloro che non credono”. In che modo?

Leggi di più:  Scintilla di luce della Parola

La Parola di Gesù, è Luce da sempre e per sempre. È lampada nel nostro cammino…che illumina i passi di tutti…ma godono di questa Luce solo quelli che CREDONO! Per quelli che non credono, le Sue PAROLE invece portano a “cadere”, sono Sasso d’inciampo, pietra che ostacola… devia, perché le Sue Parole scoprono “certi altarini nascosti e rivelano VERITÀ” a volte “scomode”….a volte sono Parole che portano alla distruzione di una “ideologia di vita” (spesso sbagliata). “Gesù è Luce per TUTTI, anche e soprattutto per chi non crede!” Certe cadute possono far bene! A te che non credi, se ti accade di scontrarti con la “pietra scartata”, la Roccia che è Gesù…una ROCCIA che distrugge la tua “vita di peccato”…. anche se ti fai male, anche se cadi….a te voglio dire:

“lasciati fermare da Gesù, e lascia che sia Lui a rialzarti”….. Poi, cambia percorso di vita, cammina con Lui e vedrai che cadrai sempre meno, fino a non cadere più! Quante volte ho inciampato nelle Sue PAROLE, nella VERITÀ delle Sue Parole! Oggi ringrazio e benedico il Signore per ogni mia caduta, perché grazie ad ognuna di esse, ho capito quale deve essere il mio percorso di vita da seguire. Crediamo sempre alla “pietra scartata” per non restare MAI delusi, anche se si cade!! Non scoraggiamoci quando ci si scontra con questa PIETRA, perché fa sempre bene!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteLe Pantere in campo per la solidarietà
Articolo successivoApprezza tua moglie
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.