“Ma Gesù conosceva i loro pensieri”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

 07/09/2020
✝ VANGELO LUCA 6,6-11

Un sabato Gesù entrò nella sinagoga e si mise a insegnare. C’era là un uomo che aveva la mano destra paralizzata. Gli scribi e i farisei lo osservavano per vedere se lo guariva in giorno di sabato, per trovare di che accusarlo.
Ma Gesù conosceva i loro pensieri e disse all’uomo che aveva la mano paralizzata: «Àlzati e mettiti qui in mezzo!». Si alzò e si mise in mezzo.
Poi Gesù disse loro: «Domando a voi: in giorno di sabato, è lecito fare del bene o fare del male, salvare una vita o sopprimerla?». E guardandoli tutti intorno, disse all’uomo: «Tendi la tua mano!». Egli lo fece e la sua mano fu guarita.
Ma essi, fuori di sé dalla collera, si misero a discutere tra loro su quello che avrebbero potuto fare a Gesù.

Parola del Signore

 🕯SCINTILLA DI LUCE
7/09/2020 Luca 6,6-11

“Ma Gesù conosceva i loro pensieri”

🔥Gesù conosce ogni nostro pensiero, a Lui non serve mentire, non serve sfuggire, non serve nascondersi! Le nostre opere buone, tanto quanto quelle non buone, sono da Lui ben conosciute. È indignato Gesù mentre “li guarda tutti intorno” e, rattristato per la durezza dei loro cuori, guarisce l’uomo con la mano paralizzata anche in giorno di sabato. È triste Gesù mentre assiste alla collera dei farisei e alla discussione tra loro su quello che avrebbero potuto fargli. Quanto dolore avrà provato mentre lo disprezzavano e lo condannavano…un dolore forse più grande del dolore fisico della crocifissione. Quanto avrà sofferto pure nel conoscere i pensieri dei Suoi figli mentre lo tradivano…. Gesù conosceva i pensieri di tutti…ma pensate forse che adesso Lui non li conosca più?

Leggi di più:  La Sacra Bibbia spiegata da Padre Piero Riggi

Ha forse perso la Sua divinità, il Suo essere Onnipotente? Gesù conosce ancora oggi il pensiero dei Suoi figli… conosce anche il tuo e il mio; vogliamo rattristarlo anche noi? Oggi questa Parola ci porti a fare un grande ed attento esame di coscienza. Quello che accade nel mondo si commenta da sé e ci porti a pregare tanto… Oggi invece guardiamo a noi: Gesù sarebbe contento di noi se riuscissimo a guardare il Suo sguardo che è…. attraverso questa Parola (eterno presente), anche su di noi? Sarebbe contento del nostro modo di amare, perdonare, accettare tutto? Conoscendo i pensieri anche nostri, Gesù è contento secondo voi della vocazione che ciascuno vive?

Chiediamocelo, ma soprattutto chiediamolo spesso anche al Signore. Certamente ci risponderà. Spesso si continua a deludere nostro Signore che, invece, continua ad amarci fino ad accettare di essere nell’Eucaristia eternamente vittima di espiazione dei nostri peccati e dei peccati di tutto il mondo. Uniamoci al Suo Amore, preghiamo per i non credenti e per i credenti, soprattutto preghiamo per i Sacerdoti…. Preghiamo gli uni per gli altri…. Cerchiamo di non rattristare e non indignare più Gesù!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteAma e fà cio che vuoi: Non Rubare
Articolo successivoMentre predica l’omelia, un sacerdote muore. Il video è virale!
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.