“Ma tra voi vi sono alcuni che non credono”.

disegno di cristian nencioni https://cristiannencioniarts.altervista.org

02/05/2020
✝ VANGELO GIOVANNI 6,60-69

In quel tempo, molti dei discepoli di Gesù, dopo aver ascoltato, dissero: «Questa parola è dura! Chi può ascoltarla?».
Gesù, sapendo dentro di sé che i suoi discepoli mormoravano riguardo a questo, disse loro: «Questo vi scandalizza? E se vedeste il Figlio dell’uomo salire là dov’era prima? È lo Spirito che dà la vita, la carne non giova a nulla; le parole che io vi ho detto sono spirito e sono vita. Ma tra voi vi sono alcuni che non credono».
Gesù infatti sapeva fin da principio chi erano quelli che non credevano e chi era colui che lo avrebbe tradito. E diceva: «Per questo vi ho detto che nessuno può venire a me, se non gli è concesso dal Padre».
Da quel momento molti dei suoi discepoli tornarono indietro e non andavano più con lui. Disse allora Gesù ai Dodici: «Volete andarvene anche voi?». Gli rispose Simon Pietro: «Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna e noi abbiamo creduto e conosciuto che tu sei il Santo di Dio».

Parola del Signore.

 🕯 SCINTILLA DI LUCE
02/05/2020 Giovanni 6,60 -69

“Ma tra voi vi sono alcuni che non credono”.

🔥Lo sguardo di Gesù è sempre su di noi, la Parola è eterno presente. Probabilmente ancora oggi Gesù, se fosse in carne ed ossa davanti a noi, direbbe che “vi sono alcuni che non credono”. Pensate alla Sua delusione di allora….e ancora oggi io credo che Gesù sia deluso di non pochi suoi figli, forse anche di te che leggi, o di me che scrivo! Ma Gesù è pastore e non molla MAI il Suo gregge! Non abbandona le pecore più lente, e non lascia scappare quelle che vogliono allontanarsi. Lui continua a bussare al nostro cuore! Lui assiste agli “alti e bassi” che la nostra fede può subire, perché sa che il maligno ci tenta sempre con le ansie, le paure, le depressioni… Gesù lo sa!

Leggi di più:  Scintilla di luce della Parola

Gesù sa il momento buio che stiamo vivendo per questa pandemia. Anche “se abbiamo una fede grande”… la paura cammina parallelamente con noi e anche se manteniamo le distanze dal maligno, GRAZIE alla preghiera… “inconsciamente” possiamo subire il suo attacco e cadere nella paura… forse non per noi… ma per i nostri cari. Oggi Gesù, con questa Parola, ci ricorda che “le PAROLE che Lui ci ha detto sono Spirito e Vita”….. NON confidiamo molto nella carne, ma CREDIAMO in Lui, alle Sue Parole che danno la vita! La Parola ci dice che molti dei suoi discepoli, sentendogli dire “Nessuno può venire a me, se non gli è concesso dal Padre”, tornarono indietro e non andavano più con Lui. Anche i dodici erano un po’ turbati tranne Pietro che, pur non avendo molto chiaro il progetto di Gesù e del Padre, ha percepito che le Sue Parole erano un “farmaco di immortalità”. Pietro non seguiva inizialmente Gesù per quel che era, cioè Dio, ma lo seguiva per quel che le Sue Parole gli davano, intanto lo Spirito Santo lavorava in lui. Ogni Parola è un “raggio di Spirito Santo” che dà vita, che fa avvertire la presenza della vita eterna…la pienezza che è in Dio! Pietro aveva compreso che Gesù era Via, Verità e Vita e che seguire Gesù lo avrebbe condotto a Dio, infatti in seguito, ha potuto affermare anche che Gesù è “IL CRISTO, IL FIGLIO DEL DIO VIVO” (Mt 16,15 -16). Noi seguiamo Gesù solo per quel che ci dà o per quel che è…..?

Seguiamo le Sue PAROLE, perché sono “Spirito e Vita”! Come Pietro, non allontaniamoci MAI dalle Sue Parole e capiremo quanto Gesù ci dà da vero Dio! Prima o poi, come Pietro, lo capiremo anche noi… se non l’abbiamo già capito… e non avremo MAI, dico mai dubbi di Fede!!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.