Medico che prega il rosario nelle corsie dell’ospedale: la foto diventa virale

foto AciPrensa

Un medico anestesista, lavora presso la clinica Madre Bernarda delle suore francescane di Cartagena (Colombia), durante un raro momento di tregua dal coronavirus, è stato fotografato mentre pregava il rosario seduto su una sedia.

La foto è stata pubblicata dal pastore evangelico Luis Alberto Gallego, il quale ha scritto questo commento: «Questa immagine del mio grande amico e fratello dottore anestesista Nestor Ramírez mi ha spezzato il cuore. Lui, come molti dottori, sopporta turni infiniti e una fortissima pressione emotiva, cui molti di noi non sarebbero in grado di resistere. Anche per questo, nei brevi momenti di riposo, estrae il suo Rosario e si dedica alla preghiera. Sebbene differiamo nel modo in cui adoriamo e preghiamo, qualcuno dubita che Dio non ascolti questa preghiera? Oggi mi unisco con tutto il cuore alla tua preghiera, supplicando per tutti i medici e il personale sanitario che soffrono al limite delle loro forze per il benessere del prossimo».

Nemmeno il medico sapeva della foto che circolava, lui stesso l’ha scoperta sui social e ha dichiarato: «Ho sempre voglia di pregare il Rosario, per ringraziare Dio per la giornata, lo faccio prima di iniziare ogni giorno, all’alba».

Tutti i giorni, prima di entrare in ospedale, al mattino presto va alla Santa Messa: : «E vado più forte, il giorno in cui non vado all’Eucaristia quotidiana, mi sento vuoto».

Prima di fare un’operazione, il medico s’inginocchia davanti al tabernacolo chiedendo a Dio di prendere il controllo delle sue mani. La sua è una vita intensa di preghiera e nel reparto dove lavora, cerca sempre di parlare di Dio ai suoi pazienti.

Leggi di più:  San Giovanni XXIII: La bontà si è vestita di bianco

Se tutti i medici facessero come lui, credo che avremmo una sanità ricca di fede, di amore, di carità ma soprattutto tanti buoni esempi da trasmettere proprio nei luoghi di sofferenza come un ospedale.