Nel nuovo libro di Benedetto XVI si parla di “nozze gay, aborto e anticristo”

Foto di Francesco Nigro da Pixabay

In una nuova biografia scritta dal giornalista Peter Seewald, amico di Benedetto XVI, ‘Ein Leben’ si trova un’intervista esclusiva al Papa emerito dal titolo “Le ultime domande a Benedetto XVI” ma per la versione italiana e inglese bisogna ancora aspettare.

Il contenuto di questa intervista è stata anticipata alcuni giorni fa dal sito conservatore LifeSiteNews . In uno stralcio dell’intervista si legge:

“Cento anni fa – afferma Benedetto – tutti avrebbero considerato assurdo parlare di un matrimonio omosessuale”. Mentre oggi, dice, si è scomunicati dalla società se ci si oppone. E, scrive ancora il quotidiano, lo stesso vale per “l’aborto e la creazione di esseri umani in laboratorio”. E ancora: “La società moderna è nel mezzo della formulazione di un credo anticristiano e se uno si oppone viene punito dalla società con la scomunica. La paura di questo potere spirituale dell’Anticristo è più che naturale e ha bisogno dell’aiuto delle preghiere da parte della Chiesa universale per resistere”.

Leggi di più:  Come essere felici? La Madonna di Medjugorje ci indica la via