Papa Francesco: nomina mons. Parmeggiani vescovo di Palestrina e unisce le diocesi di Tivoli e Palestrina

Papa Francesco: nomina mons. Parmeggiani vescovo di Palestrina e unisce le diocesi di Tivoli e Palestrina

Papa Francesco ha nominato vescovo della diocesi suburbicaria di Palestrina mons. Mauro Parmeggiani, vescovo di Tivoli e finora amministratore apostolico di Palestrina, unendo “in persona Episcopi” le diocesi di Tivoli e di Palestrina. Ne dà notizia la sala stampa vaticana, riportando anche alcune note biografiche di mons. Parmeggiani: è nato il 5 luglio 1961 a Reggio Emilia, nell’omonima provincia, diocesi di Reggio Emilia-Guastalla. Ha svolto gli studi ecclesiastici presso lo studio teologico interdiocesano di Reggio Emilia. È stato ordinato sacerdote il 18 ottobre 1985 per la diocesi di Reggio Emilia-Guastalla. È stato poi incardinato nella diocesi di Roma il 25 novembre 1996.
È stato vice-assistente diocesano dell’Azione Cattolica di Reggio Emilia-Guastalla per il settore giovani e insegnante di religione presso l’Istituto tecnico industriale “L. Nobili” di Reggio Emilia (1985-1986). È stato poi segretario particolare del card. Ruini, dapprima come aiutante di studio della segreteria generale della Conferenza episcopale italiana (1986-1991), successivamente presso il Vicariato di Roma (1991-2003). Dal 1993 al 2008 è stato direttore del Servizio per la pastorale giovanile del Vicariato di Roma. Il 17 ottobre 2003 è divenuto prelato segretario del Vicariato di Roma e il 1° novembre successivo delegato del card. vicario per la Consulta delle aggregazioni laicali.
È stato, inoltre: membro del Comitato romano per la preparazione del Grande Giubileo del 2000 e del Comitato nazionale per la preparazione e celebrazione della Giornata mondiale della gioventù del 2000, incaricato del Settore pastorale giovanile nella Commissione per la famiglia e la vita della Conferenza episcopale laziale. È stato anche membro del Consiglio di amministrazione dell’Opera romana per la preservazione della fede e per la provvista di nuove chiese in Roma e presidente della Fondazione “Mons. Placido Nicotra”.
Il 3 luglio 2008 è stato nominato vescovo di Tivoli e ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 20 settembre successivo.
In seno alla Conferenza episcopale del Lazio è incaricato della Commissione regionale famiglia, vita e giovani dal 2010. Dal 2012, per incarico del Consiglio episcopale permanente della Conferenza episcopale italiana, è assistente ecclesiastico della Confederazione delle Confraternite delle diocesi d’Italia.
Il 31 luglio 2017 è stato nominato amministratore apostolico della diocesi Suburbicaria di Palestrina.