“Perché avete paura, gente di poca fede?”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

 30/06/2020
✝ VANGELO MATTEO 8,23-27

In quel tempo, salito Gesù sulla barca, i suoi discepoli lo seguirono. Ed ecco, avvenne nel mare un grande sconvolgimento, tanto che la barca era coperta dalle onde; ma egli dormiva.
Allora si accostarono a lui e lo svegliarono, dicendo: «Salvaci, Signore, siamo perduti!». Ed egli disse loro: «Perché avete paura, gente di poca fede?». Poi si alzò, minacciò i venti e il mare e ci fu grande bonaccia.
Tutti, pieni di stupore, dicevano: «Chi è mai costui, che perfino i venti e il mare gli obbediscono?».

Parola del Signore

 🕯SCINTILLA DI LUCE
30/06/2020 Matteo 8, 23–27

“Perché avete paura, gente di poca fede?”.

🔥Quando ci troviamo in difficoltà, PREGANDO, chiediamo al Signore di intervenire “immediatamente e come vogliamo noi”. Vero? I discepoli erano agitati perché si vedevano affondare con la barca e, vedendo che Gesù continuava a dormire, lo svegliano e gli chiedono di intervenire, di far qualcosa. Quando abbiamo un problema irrisolto, la nostra attenzione è al problema, lo vogliamo risolto subito e chiediamo al Signore “ansiosi” di salvarci, di liberarci; non chiediamo di intervenire come vuole Lui, il problema ci agita…. non vogliamo altro! Senza accorgercene spesso “imponiamo” a Dio la soluzione, non proponiamo, non presentiamo il problema. Il Signore invece, interpellato, prima di intervenire, li ha rimproverati: mantiene la calma e richiama alla Vera soluzione dicendo: “Perché siete così paurosi?

Non avete ancora fede?”. Il Signore era con loro! Il Signore cammina … è… tra noi ancora oggi, con noi nella “barca dei nostri problemi”, perché ci agitiamo? La risposta che dà subito Gesù al bisogno, è che il Signore nella barca è con noi, non dobbiamo agitarci MAI! Dobbiamo svegliarlo, ma non agitarci… Lui sa come intervenire. Fidiamoci! Prima di fare la risonanza magnetica, qualche giorno fa, avevo una grande paura di non farcela. Ho proposto al Signore mille alternative per non farla….ma il Signore non interviene su nostro comando come piace a noi, non viene a risolvere le nostre difficoltà e basta, ma VIVE con noi nelle difficoltà! Se comprendiamo questo, cessano le nostre ansie, se comprendiamo che non siamo soli, non ci agiteremo MAI! Gesù non è scappato dalla barca, “è intervenuto dalla barca!” Gesù non mi ha evitato la risonanza magnetica che mi spaventava, è stato con me sul lettino della radiologia ed io ero tranquilla la seconda volta!

L’ anno scorso, dopo il primo intervento al ginocchio di mia madre, ho pregato molto il Signore perché la guarisse e perché si evitasse il secondo intervento resosi necessario. Ma Gesù “è stato con me e mia madre” in ospedale per 6 mesi e dopo 6 mesi, è stata guarita e non ha avuto la setticemia! Il Signore vive con noi “le tempeste”… se noi impariamo a viverle con Lui! Confidiamo in Lui, “svegliamolo”, chiamiamolo e quando vuole, come vuole…Gesù interviene! Non serve agitarsi. Non ho più dubbi!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedente3 Minuti di Catechismo – 1 Chi è L’uomo?
Articolo successivoLa Devozione ai primi 9 venerdì del mese: le promesse di Gesù
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.