“Questi dà frutto e produce il cento, il sessanta, il trenta per uno”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

24/07/2020
✝ VANGELO MATTEO 13,18-23

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Voi dunque ascoltate la parabola del seminatore. Ogni volta che uno ascolta la parola del Regno e non la comprende, viene il Maligno e ruba ciò che è stato seminato nel suo cuore: questo è il seme seminato lungo la strada. Quello che è stato seminato sul terreno sassoso è colui che ascolta la Parola e l’accoglie subito con gioia, ma non ha in sé radici ed è incostante, sicché, appena giunge una tribolazione o una persecuzione a causa della Parola, egli subito viene meno. Quello seminato tra i rovi è colui che ascolta la Parola, ma la preoccupazione del mondo e la seduzione della ricchezza soffocano la Parola ed essa non dà frutto. Quello seminato sul terreno buono è colui che ascolta la Parola e la comprende; questi dà frutto e produce il cento, il sessanta, il trenta per uno».

Parola del Signore

 🕯SCINTILLA DI LUCE
24/07/2020 Matteo 13,18-23

“Questi dà frutto e produce il cento, il sessanta, il trenta per uno”

🔥Con il Vangelo di ieri, il Signore ci ha parlato invitandoci ad essere UNITI a Lui per portare frutto, “come il tralcio alla vite” (Gv15,1-8). Questo frutto può essere “il 100, il 60 o il 30”. Perché questa differenza? Da cosa dipende? La Parola è sempre la stessa. Ciò che cambia è il nostro cuore: se è terreno sassoso,, strada, oppure se la Parola è seminata in un “terreno tra i rovi”…se cade cioè, in un cuore vittima delle preoccupazioni del mondo e della seduzione della ricchezza. Quest’ ultima, soffoca la Parola ed Essa non dà frutto! Quanto terreno buono siamo noi? Ci lasciamo rubare dal maligno la grazia che ci giunge dalla Parola?

Leggi di più:  Scintilla di luce della Parola

Forse accogliamo con gioia la Parola, ma l’incostanza e le distrazioni mondane, bloccano o diminuiscono i frutti? Quanto tempo dedichiamo all’ASCOLTO della Parola o alla preghiera? E quanto al pc, a leggere giornali e a vedere la TV? Chiediamo al Signore una infusione di Spirito Santo nei nostri cuori e su tutto il mondo, perché ci conceda il dono della Scienza che ci fa entrare in armonia con l’universo e ci fa comprendere il messaggio di Dio che ci viene da tutto ciò che ci ruota attorno.

Chiediamo il dono dell’ Intelletto attraverso cui vediamo con “l’occhio della fede” e leggiamo i giornali “discernendo la volontà di Dio da quella opposta.” Quando ci abituiamo alla lettura e all’ascolto quotidiano della Sacra Scrittura, riusciamo a vivere in “armonia” con tutto il resto e, traendo tutto il bene da esso, respingiamo anche ogni male! Coraggio, curiamo il terreno del nostro cuore e seminiamo bene in esso se vogliamo raccogliere tanti buoni frutti… per la Gloria di Dio!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedente3 Minuti di Catechismo – 21 Cos’è la creazione secondo la Chiesa?
Articolo successivoIl nemico vuole evitare che noi compiamo la volontà di Dio. Ecco le sue trappole!
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.