“Questi sono i Dodici che Gesù inviò

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

08/07/2020
✝ VANGELO MATTEO 10,1-7

In quel tempo, chiamati a sé i suoi dodici discepoli, Gesù diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità. I nomi dei dodici apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota, colui che poi lo tradì. Questi sono i Dodici che Gesù inviò, ordinando loro: «Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele. Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino».

Parola del Signore

 SCINTILLA DI LUCE
8/07/2020 Matteo 10,1-7

“Questi sono i Dodici che Gesù inviò”.

🔥Se guardiamo ad uno ad uno i discepoli, scopriamo che Gesù ha scelto persone non perfette. Tra gli apostoli c’erano Giacomo di Zebedeo e Giovanni, per cui la loro mamma ha chiesto a Gesù il primo e il secondo posto….loro forse non avevano avuto il coraggio di chiederlo a Gesù! C’era Matteo il pubblicano che riscuoteva le tasse per conto dei romani, facendo tanti soldi…C’era tra i discepoli Simone il cananeo, che apparteneva ad un gruppo terroristico contro i romani, e non dimentichiamo Giuda l’iscariota, che pure l’ha tradito e Gesù lo sapeva e l’ha permesso pure.

Gesù in Gv 15,16 ci dice: “Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi”. Gesù sa di non scegliere uomini perfetti, ancora oggi chiama a costruire una “nuova umanità” scegliendo uomini “fatti di carne”, con pregi e difetti. Lui ci ha scelti per una Missione che porta avanti più Lui che noi. È necessario però che anche noi scegliamo di lasciarci guidare da Lui e che lo ASCOLTIAMO. Gesù ci INVIA nel mondo come sposi, come Sacerdoti…. dal Sacramento del Battesimo è in noi, Lui non ci lascia soli. Con i Sacramenti, Lui cammina con noi ed opera attraverso di noi! Dal Battesimo viene a dimorare in noi, e se l’ascoltiamo, se viviamo il Vangelo, compiamo l’opera per cui Dio ci ha scelti sin dal principio, e per cui ci ha inviati. Cerchiamo di scoprirla!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Leggi di più:  "Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro".
Articolo precedenteLe promesse della Madonna per chi porta sempre con sé il Rosario
Articolo successivoLa leggenda della Torre negli Iblei, un’apparizione che torna il 7 di ogni mese
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.