“Rabbi’, tu sei il figlio di Dio, tu sei il Re di Israele”

Illustrazioni Vangelo di Cristian Nencioni

24/08/2020
✝ VANGELO GIOVANNI 1,45-51

In quel tempo, Filippo trovò Natanaèle e gli disse: «Abbiamo trovato colui del quale hanno scritto Mosè, nella Legge, e i Profeti: Gesù, il figlio di Giuseppe, di Nàzaret». Natanaèle gli disse: «Da Nàzaret può venire qualcosa di buono?». Filippo gli rispose: «Vieni e vedi».

Gesù intanto, visto Natanaèle che gli veniva incontro, disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità». Natanaèle gli domandò: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto l’albero di fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d’Israele!». Gli rispose Gesù: «Perché ti ho detto che ti avevo visto sotto l’albero di fichi, tu credi? Vedrai cose più grandi di queste!».

Poi gli disse: «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo».

Parola del Signore

🕯SCINTILLA DI LUCE
24/08/2020 Giovanni 1,45-51

“Rabbi’, tu sei il figlio di Dio, tu sei il Re di Israele”.

🔥Cosa diremmo a Gesù se lo vedessimo in carne ed ossa davanti a noi? Faremmo la nostra professione di Fede? Lo riconosceremmo come “Messia”, come Figlio di Dio e “Re di Israele”… come ha fatto Natanaele? Averlo incontrato è bastato a Natanaele per distruggere ogni dubbio che aveva dentro….ogni pregiudizio sulla gente di Nazareth. Così può accadere anche a noi. Non fidiamoci di ciò che ci dice la gente su Gesù, su Dio, sulla fedeltà a Lui. Occorre incontrarlo per riconoscere la Sua Signoria e far sì che Lui diventi il nostro Signore. Gesù si lascia incontrare. Lui ci conosce da sempre ed è pronto a rivelarsi a quei cuori che lo cercano. Ma tu lo cerchi? Va’ da Lui, adesso! In preghiera, cercalo. Nei Sacramenti, cercalo. Nei poveri…. in ogni fratello….Gesù si rivela, se lo invochiamo. Lui è in comunione con noi da sempre dal Battesimo, siamo noi che dobbiamo andare da Lui… Andiamo in Spirito e Verità ..Lui è tra noi. Invece noi, dove siamo? Andiamo con cuore puro, dialoghiamo con Lui, lo riconosceremo e anche noi lo chiameremo: “Rabbi”.
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Leggi di più:  Scintilla di luce della Parola

Articolo precedente3 Minuti di Catechismo – 47 Quali sono i gradi del Sacramento dell’Ordine Sacro?
Articolo successivoVicenza, si celebra la messa senza prete
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.