Scintilla di luce della Parola

14/02/2020
✝ VANGELO LUCA 10,1-9

In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi.
Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe!
Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada.
In qualunque casa entriate, prima dite: Pace a questa casa!. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi.
Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché chi lavora ha diritto alla sua ricompensa. Non passate da una casa all’altra. Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà offerto, guarite i malati che vi si trovano, e dite loro: È vicino a voi il regno di Dio».

Parola del Signore

SCINTILLA DI LUCE🕯
14/02/2020 Luca 10, 1-9

“..E dite loro: è vicino a voi il regno di Dio”.

🔥Ogni Cristiano è chiamato a costruire il Regno di Dio su questa terra. Come si fa concretamente? Iniziando dall’annunciare la venuta di Gesù, è Lui che ha portato tra noi il Regno di Dio, cioè il Regno di Vero Amore, di giustizia, di pace. Gesù INCARNA il Regno di Dio, cioè in altre parole, se seguiamo Gesù nei Sacramenti e con la Sua Parola, noi ci immergiamo in Gesù, entriamo nel Suo REGNO dell’Amore e “annunciandolo con la vita”, noi lo diffondiamo, lo costruiamo accanto a noi.

Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo sono un’ “Unica cosa”, e quando noi imitiamo Gesù: amando come Lui, aiutando come Gesù, agendo come avrebbe agito Gesù, guardando con i suoi occhi e perdonando come Lui ci ha perdonati…. noi “entriamo in pieno” nel Regno di Gesù, che è quello di Dio! Annunciando che Gesù è tra noi, che Lui è venuto a portare l’Amore di Dio, noi diciamo ciò che ci dice Gesù di dire: “è vicino a voi il regno di Dio” perché è in Gesù che ha “accorciato le distanze fra noi e Dio!” Coraggio fratelli, non scoraggiamoci, non è difficile! Uniamoci a Gesù. Lui è in noi, se anche noi siamo in Lui, il Suo volto si rivelerà, la Sua luce si rifletterà…perché “non siamo più noi che viviamo ma è Cristo che vive in noi…”. È Cristo che agirà attraverso di noi ed è Lui stesso che costruirà il Regno di Dio… SERVENDOSI di NOI!!

DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteRoma, museo delle anime del purgatorio
Articolo successivoLe grandi figure dei Padri del Deserto, come rose sbocciate sulla sabbia
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here