Scintilla di luce della Parola

Ritratto di Cristian Nencioni https://cristiannencioniarts.altervista.org

 18/02/2020
✝GIACOMO 1,12-18

Beato l’uomo che resiste alla tentazione perché, dopo averla superata, riceverà la corona della vita, che il Signore ha promesso a quelli che lo amano.
Nessuno, quando è tentato, dica: «Sono tentato da Dio»; perché Dio non può essere tentato al male ed egli non tenta nessuno. Ciascuno piuttosto è tentato dalle proprie passioni, che lo attraggono e lo seducono; poi le passioni concepiscono e generano il peccato, e il peccato, una volta commesso, produce la morte.
Non ingannatevi, fratelli miei carissimi; ogni buon regalo e ogni dono perfetto vengono dall’alto e discendono dal Padre, creatore della luce: presso di lui non c’è variazione né ombra di cambiamento. Per sua volontà egli ci ha generati per mezzo della parola di verità, per essere una primizia delle sue creature.

Parola di Dio.

 SCINTILLA DI LUCE🕯
18/02/2020 Dalla lettera di San Giacomo Apostolo 1,12 -18

“Egli non tenta nessuno. Ciascuno piuttosto è tentato dalle proprie passioni, che lo attraggono e lo seducono”

🔥Dio non tenta nessuno! Chi ci può indurre in tentazione è il maligno, che studia le sue prede, che ci attrae con le nostre passioni e spesso purtroppo può arrivare a sedurci. Ciascuno di noi ha un’ inclinazione al male (concupiscenza) e se non preghiamo, rischiamo di cadere facilmente. Se non preghiamo, per esperienza lo dico, non resistiamo alle tentazioni! È nella preghiera la nostra forza, è in Dio la nostra forza per respingere il male…per riuscire a dire NO all’ingiustizia, ai vizi, agli adulteri, alla lussuria…satana è potente, è forte, non neghiamolo… ma NON PUÒ costringerci!

Se noi non vogliamo cedere al male, non ci può costringere! Rafforziamo dunque la nostra volontà di restare sempre nel bene: puri, casti, buoni… pazienti, forti… Le armi per combattere sono: la Preghiera, i Sacramenti, il Digiuno, il Rosario e la Parola. Cristo ha vinto il maligno, ha vinto la morte sulla Croce RISORGENDO, ce ne siamo forse dimenticati? Se siamo immersi nella Luce, non subiremo MAI né l’ombra né il buio! Più cresce in noi la luce, più le tenebre stanno lontane e pure le tentazioni si affievoliscono! Il maligno infatti, per me, ha più speranza di successo in chi è debole nella fede, e attacca più facilmente chi prega poco, male o niente.

Questo non vuol dire che “molla” chi prega, anzi li attacca a volte di più, ma sa che la lotta è più dura! Preghiamo molto per i Sacerdoti; la Madonna ce li raccomanda in modo particolare, perché sono molto attaccati dal maligno. Abbiamo il dovere di sostenerli con la nostra preghiera. Dalla mia esperienza aggiungo inoltre che ogni tentazione, se combattuta con la preghiera e le armi già citate, diventa un’occasione per crescere spiritualmente. Affermo infatti che se usiamo bene le ARMI che Dio ci ha dato, la vittoria è CERTA perché Cristo ha vinto il demonio e in Lui, vinciamo anche noi. Vittoria su Vittoria, giorno dopo giorno, la nostra FEDE diventa infatti “uno Scudo” contro cui il male ha sempre meno speranza di vincere!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteL’amicizia tra Giovanni Paolo II e Benedetto XVI
Articolo successivoLe armi per vincere la battaglia contro il demonio
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.