Scintilla di luce della Parola

11/03/2020
✝ VANGELO MATTEO 20,17-28

In quel tempo, mentre saliva a Gerusalemme, Gesù prese in disparte i dodici discepoli e lungo il cammino disse loro: «Ecco, noi saliamo a Gerusalemme e il Figlio dell’uomo sarà consegnato ai capi dei sacerdoti e agli scribi; lo condanneranno a morte e lo consegneranno ai pagani perché venga deriso e flagellato e crocifisso, e il terzo giorno risorgerà».

Allora gli si avvicinò la madre dei figli di Zebedèo con i suoi figli e si prostrò per chiedergli qualcosa. Egli le disse: «Che cosa vuoi?». Gli rispose: «Di’ che questi miei due figli siedano uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno».
Rispose Gesù: «Voi non sapete quello che chiedete. Potete bere il calice che io sto per bere?». Gli dicono: «Lo possiamo». Ed egli disse loro: «Il mio calice, lo berrete; però sedere alla mia destra e alla mia sinistra non sta a me concederlo: è per coloro per i quali il Padre mio lo ha preparato».

Gli altri dieci, avendo sentito, si sdegnarono con i due fratelli. Ma Gesù li chiamò a sé e disse: «Voi sapete che i governanti delle nazioni dòminano su di esse e i capi le opprimono. Tra voi non sarà così; ma chi vuole diventare grande tra voi, sarà vostro servitore e chi vuole essere il primo tra voi, sarà vostro schiavo. Come il Figlio dell’uomo, che non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti».

Parola del Signore

 SCINTILLA DI LUCE🕯
11/03/2020 Matteo 20, 17- 28

“Il figlio dell’uomo non è venuto a farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti”.

Leggi di più:  "Ti faranno guerra, ma non ti vinceranno, perché io sono con te per salvarti"

🔥Gesù non è venuto a creare nuovi posti d’onore o a “raccomandare” qualcuno. Lui non raccomanda neanche chi si definisce CRISTIANO, ma dà piuttosto delle “raccomandazioni a tutti”…attira la nostra attenzione ricordandoci che Lui è venuto per creare una “Nuova Umanità”; viene per salvarci, viene non a farsi servire, ma SERVE educandoci alla preghiera e ad Adorare il Padre…
Gesù ci esorta ad ascoltarlo, a seguirlo e a mettere in pratica la Sua Parola perché “esprime la volontà di Dio”; solo Dio sa se avremo perseverato fino alla fine e come avremo combattuto la nostra battaglia contro il male! Non è Gesù che decide, Lui viene tra noi a servire e anche Lui obbedisce al Padre! Gesù promette una felicità eterna per tutti coloro che lo seguono, Lui non “raccomanda” nessuno, non prepara posti d’onore a chi gli fa simpatia o a chi è più vicino a Lui, ma “prepara la via del Paradiso a tutti” e vuole SALVARE tutti. Noi piuttosto, impegniamoci a seguire i Suoi insegnamenti per riuscire a togliere tutto ciò che di mondano c’è nel nostro cuore… è così che ci riserviamo il “posto d’onore in Paradiso”… uguale per tutti i santi!

Gesù è Maestro e Guida, Lui da buon Pastore, ci dà l’esempio servendo, patendo e morendo, ma ricordiamoci anche che il terzo giorno è RISORTO! Non possiamo seguire Gesù solo quando ci fa comodo, e prendere del Cristianesimo solo ciò che ci piace! Siamo pronti a dare la propria vita per Dio, per i fratelli, per la Chiesa e per il mondo intero come ha fatto Gesù? Nella Parola si dice che Gesù “ha servito e ha dato la vita in riscatto per molti”! Noi, su cosa fondiamo il nostro Cristianesimo, sul baratto? Sulla raccomandazione? Forse serviamo Dio per paura dell’inferno…oppure lo preghiamo per paura delle punizioni? Cos’è la nostra preghiera, un portafortuna? Quale Dio seguiamo: il Dio D’Amore che in Gesù ha servito i fratelli o un “dio potere”, un “dio denaro”, un “dio a misura d’uomo” che non fa niente per niente? Cosa faremo, se gli siamo fedeli in terra, gli presenteremo il conto? Gli chiederemo anche noi il posto d’onore? Gesù ha RISCATTATO gratuitamente…con il Suo sangue in croce le nostre vite!!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteDifendiamoci dal Coronavirus con lo Scudo del Sacro Cuore di Gesù
Articolo successivoapsCRISTIANITODAY.it – Centotrentaduesimo Numero
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.