Scintilla di luce della Parola

 02/04/2020
✝ VANGELO GIOVANNI 8,51-59

In quel tempo, Gesù disse ai Giudei: «In verità, in verità io vi dico: se uno osserva la mia parola, non vedrà la morte in eterno». Gli dissero allora i Giudei: «Ora sappiamo che sei indemoniato. Abramo è morto, come anche i profeti, e tu dici: “Se uno osserva la mia parola, non sperimenterà la morte in eterno”. Sei tu più grande del nostro padre Abramo, che è morto? Anche i profeti sono morti. Chi credi di essere?».

Rispose Gesù: «Se io glorificassi me stesso, la mia gloria sarebbe nulla. Chi mi glorifica è il Padre mio, del quale voi dite: ”È nostro Dio!”, e non lo conoscete. Io invece lo conosco. Se dicessi che non lo conosco, sarei come voi: un mentitore. Ma io lo conosco e osservo la sua parola. Abramo, vostro padre, esultò nella speranza di vedere il mio giorno; lo vide e fu pieno di gioia».

Allora i Giudei gli dissero: «Non hai ancora cinquant’anni e hai visto Abramo?». Rispose loro Gesù: «In verità, in verità io vi dico: prima che Abramo fosse, Io Sono».

Allora raccolsero delle pietre per gettarle contro di lui; ma Gesù si nascose e uscì dal tempio.

Parola del Signore

 🕯 SCINTILLA DI LUCE
2/04/2020 Giovanni 8, 51- 59

“In verità io vi dico: prima che Abramo fosse, IO SONO”.

🔥 Quando Gesù pronunciò queste Parole, i Giudei “raccolsero delle pietre per gettarle contro di Lui”. Gesù è Verità INCARNATA, non poteva mentire, perché Dio è una “COMUNIONE di persone”: Dio, Gesù e lo Spirito Santo sono tre persone in una natura. Dire: “Prima che Abramo fosse, IO SONO”, è una RIVELAZIONE della Sua “preesistenza Divina”, del Suo essere uguale, UNICA COSA con Dio. Difficile da comprendere e accettare per i Giudei! Noi però lo comprendiamo? Lo Spirito Santo, con i Suoi doni, ci ha aperto mente e cuore a questa Verità, ma noi, l’abbiamo fatta nostra?

Leggi di più:  Scintilla di luce della Parola

Noi siamo “figli nel Figlio”. È in questa novità di vita che dobbiamo camminare! Se NON siamo ancora “figli nel Figlio”, NON abbiamo ancora compreso bene chi è “l’Alfa e l’Omega dell’esistenza” e viviamo in un presente come “zombi”, senza identità, senza né passato né futuro. Gesù ci ha reso FIGLI, ci ha riscattati e liberati da ogni schiavitù del peccato! Gesù dà SENSO al nostro VIVERE, perché ci dà una Meta che è Lui stesso in Dio, e dà inizio alla nostra vita… perché dal Battesimo, con la Trinità in noi, siamo rinati ed è iniziata una Vita Nuova in noi: non più quella di servi e schiavi, ma quella di figli e Santi!

Siamo capaci di restare nella Vita Nuova? Gesù non scappa, c’è da sempre e per sempre sarà con noi ad aiutarci a restare in questa Vita Nuova…ce l’ha promesso quando ci ha detto: “Io sarò con voi fino alla fine”. Facciamo tesoro di questa Verità: “Gesù è con noi sempre”, ma noi, siamo sempre con Lui? Siamo tutti con Gesù…o forse qualcuno di voi vuol prendere le pietre e gettarle a Gesù come i Giudei? Ciascun battezzato, ha un’identità, RISCOPRIAMOLA!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteMonica Mondo si racconta a cuore aperto
Articolo successivoMons. Mauro Parmeggiani “Dio non ha tirato indietro la Sua mano”
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.