Scintilla di luce della Parola

Giobbe

 02/11/18
✝GIOBBE 19,1.23-27a

Rispondendo Giobbe prese a dire: «Oh, se le mie parole si scrivessero, se si fissassero in un libro, fossero impresse con stilo di ferro e con piombo, per sempre s’incidessero sulla roccia! Io so che il mio redentore è vivo e che, ultimo, si ergerà sulla polvere! Dopo che questa mia pelle sarà strappata via, senza la mia carne, vedrò Dio. Io lo vedrò, io stesso, i miei occhi lo contempleranno e non un altro».

SCINTILLA DI LUCE🕯
02/11/18 Venerdì
Gb 19, 1.23-27a
“Io so che il mio redentore è vivo…io lo vedrò, io stesso, i miei occhi lo contempleranno e non un altro”.

🔥Abbiamo noi la stessa fede, la stessa certezza di Giobbe? L’uomo è stato creato per l’infinito, per Dio. Il Padre ci ha creati con un progetto di COMUNIONE con Lui eterno. Dall’inizio della nostra vita terrena fino al giorno in cui chiuderemo gli occhi definitivamente, cioè nell’ultimo giorno di vita terrena… quando saremo “senza la carne”…questa COMUNIONE continua… continua nell’aldilà, nel giorno senza fine che è la vita eterna. Il progetto di Dio è questo. Il peccato rompe questa COMUNIONE con Dio, rompe ogni relazione vitale e ci rende, in questa vita terrena “INQUIETI”.

Siamo sempre alla “ricerca” di pace, di riposo! Colui che può ridare questa pace è il Redentore, è Cristo che è VIVO. Ci crediamo? Non solo lo contempleremo nell’ultimo giorno ma è già “pienezza di vita dentro di noi dal Battesimo”! Siamo noi che “scegliamo di vivere da MORTI !”. Infatti per MORTE non dobbiamo solo intendere il momento in cui smetteremo di respirare ma tutto ciò che è contro Dio…che è VITA….ci provoca Morte.

I nostri vizi, l’orgoglio, l’invidia, l’accidia…ci creano morte spirituale che, a volte, creano malattie fisiche e la perdita della vita terrena. Dio Padre ci vuole riconciliare a sé e ci ha dato il “REDENTORE”. GESÙ, con la Sua morte in croce, ci libera dal peccato e ci dà vita qui in terra e se, come Giobbe, crederemo in Lui, vedremo il Redentore e in Lui vivremo eternamente in Dio! Nel Vangelo di Giovanni noi abbiamo chiara la volontà di Dio:”Questa è la volontà del Padre mio “Chiunque vede il Figlio e crede in Lui, abbia la vita eterna e io lo resuscitero’ nell’ ultimo giorno”. (Gv 6, 37-40). Fratelli cari, preghiamo per avere la fede di Giobbe. Nell’ultimo giorno vogliamo anche noi contemplare il Suo Volto?

Riconciliamoci con Dio, attraverso Gesù. È vivo, non facciamo morire la speranza. Invochiamolo e si farà vedere. Preghiamo per noi e per i nostri defunti perché anche loro contemplino il Volto di Dio attraverso le nostre preghiere. Accettando ogni Volontà di Dio, è tutto ciò che possiamo fare per loro!
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M.C.M.