Scintilla di luce della Parola

PRIMO COMANDAMENTO Io Sono il Signore tuo Dio. Non avrai altro Dio al di fuori di me!

 13/12/18
✝ISAIA 41,13-20

Io sono il Signore, tuo Dio,
che ti tengo per la destra
e ti dico: «Non temere, io ti vengo in aiuto».
Non temere, vermiciattolo di Giacobbe,
larva d’Israele;
io vengo in tuo aiuto – oràcolo del Signore -,
tuo redentore è il Santo d’Israele.

Ecco, ti rendo come una trebbia acuminata, nuova,
munita di molte punte;
tu trebbierai i monti e li stritolerai,
ridurrai i colli in pula.
Li vaglierai e il vento li porterà via,
il turbine li disperderà.
Tu, invece, gioirai nel Signore,
ti vanterai del Santo d’Israele.

I miseri e i poveri cercano acqua ma non c’è;
la loro lingua è riarsa per la sete.
Io, il Signore, risponderò loro,
io, Dio d’Israele, non li abbandonerò.
Farò scaturire fiumi su brulle colline,
fontane in mezzo alle valli;
cambierò il deserto in un lago d’acqua,
la terra arida in zona di sorgenti.
Nel deserto pianterò cedri,
acacie, mirti e ulivi;
nella steppa porrò cipressi,
olmi e abeti;
perché vedano e sappiano,
considerino e comprendano a un tempo
che questo ha fatto la mano del Signore,
lo ha creato il Santo d’Israele.

 SCINTILLA DI LUCE 🕯
13 /12/18 Isaia 41, 13 -20
Io sono il Signore, tuo Dio, che ti tengo per la destra e ti dico:” Non temere, io ti vengo in aiuto”.

🔥Fratelli, ringraziamo il Signore, per questo Padre che ci viene in aiuto, che ci tiene la mano. Ripercorriamo la nostra vita per un po’, cari amici, cerchiamo di ricordare almeno un episodio quando “papà terreno” ci teneva la mano. Forse nel parco giochi o al mercato.. oppure a fare la spesa o al centro commerciale. Forse vi ricordate quando dal medico ci teneva la mano,quando eravamo ammalati.. che tenerezza!

Ci dava coraggio e noi ci sentivamo al sicuro con nostro padre. Qualche volta, nostro padre ci ha visti nel pericolo mentre attraversavamo la strada e una macchina passava, la sua mano ci riportava al sicuro. Quanta sicurezza ci arrivava dal sapere che nostro padre ci teneva quella mano!! Spesso eravamo noi che ci ribellavamo perché ci volevamo sentire “grandi e capaci” ma più volte nostro padre non ce la lasciava, perché vedeva ciò che noi non vedevamo: il pericolo!

Tanto più il nostro Padre Celeste si prende cura di ciascuno di noi! Qualche volta il nostro padre terreno non è riuscito a proteggerci abbastanza, Dio invece è Onnipotente e ci protegge sempre! La Sua mano vuole essere sempre nella nostra, “perché ci vuole sempre aiutare!” Quando la nostra vita è un deserto, è terra arida, Lui è acqua che vivifica e permette ad ogni “piantagione di vivere”. Quando il peccato ci vuole “uccidere”, Dio non può permetterlo, decide così di venire tra noi in Gesù, nell’Eucaristia e ci libera dal peccato. In croce la Sua mano “sanguina” per noi mentre ci libera e ci santifica ancora!!

Lasciamoci aiutare da Dio. Non sentiamoci MAI adulti capaci, abbiamo SEMPRE bisogno della mano di Dio che ci aiuta! Anche se noi non vogliamo… Dio comunque ci tiene sempre nel palmo della Sua mano destra ed è sempre pronto ad aiutarci! Non respingere la protezione e l’Amore di Dio..LASCIATI AMARE E PROTEGGERE..prega e sentirai la “Sua paterna presenza”.
DIO CI BENEDICA 💕🙏🏻
M.C.M.