Scintilla di luce della Parola

0
80

28/12/18
✝1 LETTERA DI SAN GIOVANNI 1,5 – 2,2

Figlioli miei, questo è il messaggio che abbiamo udito da lui e che noi vi annunciamo: Dio è luce e in lui non c’è tenebra alcuna. Se diciamo di essere in comunione con lui e camminiamo nelle tenebre, siamo bugiardi e non mettiamo in pratica la verità. Ma se camminiamo nella luce, come egli è nella luce, siamo in comunione gli uni con gli altri, e il sangue di Gesù, il Figlio suo, ci purifica da ogni peccato.

Se diciamo di essere senza peccato, inganniamo noi stessi e la verità non è in noi. Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto tanto da perdonarci e purificarci da ogni iniquità. Se diciamo di non avere peccato, facciamo di lui un bugiardo e la sua parola non è in noi.

Figlioli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate; ma se qualcuno ha peccato, abbiamo un Paràclito presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto. È lui la vittima di espiazione per i nostri peccati; non soltanto per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo.

SCINTILLA DI LUCE🕯
28/12/18 Dalla prima lettera di San Giovanni Apostolo 1, 5 -2,2

“Ma se camminiamo nella luce, come Egli è nella luce, siamo in comunione gli uni con gli altri e il Sangue di Gesù, il figlio Suo, ci purifica da ogni peccato”

🔥Il segno importante che noi siamo nella luce è la comunione con Dio e con i fratelli. Anche se siamo sempre in chiesa, come catechiste.. ad aiutare i sacerdoti o se siamo responsabili di gruppo.. e poi non siamo in comunione con qualche fratello, noi “non camminiamo nella luce”! Siamo lontani dalla luce.. da Gesù che è luce venuta in mezzo a noi. Cosa ci allontana da Gesù?

Non è il peccato ma la “giustificazione” del peccato che è segno di superbia, di orgoglio. Se umilmente ci presentiamo a Gesù, se ci avviciniamo alla luce, Lui ci fa comprendere cosa non va in noi. La smettiamo allora di “giustificare il peccato!” Chi ha torto o chi ha ragione….se non siamo in COMUNIONE con i fratelli, noi, “Non camminiamo nella luce!

” Avviciniamoci alla luce, Gesù con il Suo SANGUE ci purifica dal peccato e ci dà ogni forza necessaria per vivere nella luce. Solo facendo Verità si vince l’orgoglio che ci spegne e ci acceca. Bisogna avere il coraggio di far verità e di riconoscere il proprio limite umano. Confessiamoci, la forza che ci viene dal Sacramento ci ridarà la forza per affrontare ogni inimicizia. Cerchiamo di essere “operatori di pace.

” Noi, facciamo la nostra parte che Dio vede, Lui apprezza tutto il nostro impegno ad essere in comunione con i fratelli. Lui sa tutto di noi o pensiamo di prendere in giro Dio? Apriamo il nostro cuore, facendo verità alla Verità e avremo l’illuminazione necessaria per sapere cosa si deve fare per ritornare in comunione con i fratelli! Coraggio, Gesù Bambino è venuto a portare la pace. Che Natale è il nostro altrimenti?
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M.C.M.