Scintilla di luce della Parola

02/12/19
✝ VANGELO MATTEO 8,5-11

In quel tempo, entrato Gesù in Cafàrnao, gli venne incontro un centurione che lo scongiurava e diceva: «Signore, il mio servo è in casa, a letto, paralizzato e soffre terribilmente». Gli disse: «Verrò e lo guarirò».

Ma il centurione rispose: «Signore, io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto, ma di’ soltanto una parola e il mio servo sarà guarito. Pur essendo anch’io un subalterno, ho dei soldati sotto di me e dico a uno: “Va’!”, ed egli va; e a un altro: “Vieni!”, ed egli viene; e al mio servo: “Fa’ questo!”, ed egli lo fa».

Ascoltandolo, Gesù si meravigliò e disse a quelli che lo seguivano: «In verità io vi dico, in Israele non ho trovato nessuno con una fede così grande! Ora io vi dico che molti verranno dall’oriente e dall’occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli».

SCINTILLA DI LUCE🕯
2/12/ 2019 Matteo 8,5 -11

“In verità io vi dico, in Israele non ho trovato nessuno con una fede così grande!”

🔥 La Fede è un’ intesa gioiosa tra noi e Gesù su tutto. Nasce da una relazione profonda che ci fa abbandonare ogni ragionamento umano e ci fa aderire al ragionamento di Gesù. Aver Fede vuol dire: ascoltare Dio, scegliere ed agire secondo la volontà di Dio, e non secondo la carne. La Fede è un dono del Signore, ma chi non la possiede può, “desiderandola”,chiederla. Gesù la concede sempre, presto o tardi! A voi che non l’avete, posso darvi qualche consiglio? Andate a chiederla a Gesù Eucaristia, fate questo “sforzo” anche se non sentite nel cuore di farlo, andate ai piedi di Gesù Eucaristia. Perché? Perché Gesù è come il “FUOCO per chi ha freddo”…. ti RISCALDA fino a renderti come Lui: FUOCO! Partecipate ad una Adorazione Eucaristica, anche sedendovi all’ultimo banco, anche solo per curiosità, poi di giorno in giorno, avvicinatevi e guardate Gesù, faccia a faccia, e chiedetegli il dono della Fede, chiedetegli di rafforzare la fede ricevuta dal Battesimo, fatelo con perseveranza! Questo incontro deve essere come quando si incontrano due persone… prima amiche che si guardano negli occhi e iniziano a dialogare.

Di giorno in giorno nasce una complicità, uno scambio di idee che si condividono “a sorpresa”…che fanno capire che è bello stare insieme. Gesù ci presenta un mondo Giusto, nella pace, dove non c’è violenza e corruzione…Se condividi, approfondisci le Sue idee! ASCOLTALO ancora, piano piano Gesù, attraverso la Sua Parola, ti presenta un mondo dove non si odia, si perdona, ci si rispetta e si ama….Se condividi e ti piace, ti stai già riscaldando. Quando Lui ti dichiara, come un “Amico interessato”, il Suo Amore per te, scopri che vuole essere “tuo fidanzato”. Se ci stai bene, APPROFONDISCI ancora…Quando scopri che Lui ha dato la Sua vita per te, ed ancora, in ogni Messa “si dona per te”, inizi ad amarlo pure tu. Sei diventato Suo o Sua sposa.

Adesso sei espressione anche TU del FUOCO che è LUI, perché anche TU AMI Lui, sei “fuoco d’amore” per Dio e quindi per i fratelli. A questo punto hai raggiunto la Fede, perché aver Fede vuol dire essere capaci di fidarsi e di affidarsi a Colui che AMI. Questa è la fede del centurione, una fede grande che Gesù ha elogiato, una fede che ti fa agire con AMORE per te e per i fratelli….come il centurione!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteSanta Teresa d’Avila ci aiuta a non avere paura e a non essere ansiosi
Articolo successivoSapevate che a volte si può divorziare dallo Spirito Santo? Lo dicono gli Atti
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.