Scintilla di luce della Parola

21/04/19
PASQUA DI RISURREZIONE DEL SIGNORE
✝ATTI DEGLI APOSTOLI 10,34a.37-43

In quei giorni, Pietro prese la parola e disse: «Voi sapete ciò che è accaduto in tutta la Giudea, cominciando dalla Galilea, dopo il battesimo predicato da Giovanni; cioè come Dio consacrò in Spirito Santo e potenza Gesù di Nàzaret, il quale passò beneficando e risanando tutti coloro che stavano sotto il potere del diavolo, perché Dio era con lui.
E noi siamo testimoni di tutte le cose da lui compiute nella regione dei Giudei e in Gerusalemme. Essi lo uccisero appendendolo a una croce, ma Dio lo ha risuscitato al terzo giorno e volle che si manifestasse, non a tutto il popolo, ma a testimoni prescelti da Dio, a noi che abbiamo mangiato e bevuto con lui dopo la sua risurrezione dai morti.
E ci ha ordinato di annunciare al popolo e di testimoniare che egli è il giudice dei vivi e dei morti, costituito da Dio. A lui tutti i profeti danno questa testimonianza: chiunque crede in lui riceve il perdono dei peccati per mezzo del suo nome».

SCINTILLA DI LUCE🕯
21/04/19 Pasqua di Risurrezione del Signore
ATTI DEGLI APOSTOLI 10,34a.37-43

<<E ci ha ordinato di annunciare al popolo e di testimoniare che egli è il giudice dei vivi e dei morti, costituito da Dio>>.

🔥Cristo VIVO è la risposta “totale” all’uomo, poiché Dio era con Lui, l’ha CONSACRATO in Spirito Santo e potenza, ed é passato beneficando e risanando tutti coloro che stavano sotto il potere del diavolo, così ci ricorda oggi la Parola! Coloro che si sono aperti a questa Verità e hanno creduto che Lui è il Figlio di Dio, che è morto ma anche che è Risorto, SENTONO e VIVONO la Risurrezione di Gesù! Il diavolo fa credere che Gesù è rimasto sconfitto, morto in croce, invece coloro che si lasciano liberare da Gesù stesso, dalle Parole di Gesù che diceva che il “terzo giorno” sarebbe risorto, hanno SPERIMENTATO la Vittoria sulla morte e il “passaggio dalla morte alla vita” e lo VIVONO ancora oggi, vivendo con Cristo VIVO ogni relazione vitale.

Oggi la Parola ci ordina di “annunciare e di testimoniare”, non ordina solo a Pietro e agli apostoli che hanno visto ma anche a noi che CREDIAMO che Gesù è Risorto, che è veramente VIVO. Questa è la Pasqua. Non è la festa delle colombe pasquali, delle processioni, delle funzioni religiose che ci fanno rivivere il tempo della passione, della morte…ma cerchiamo piuttosto di COMPRENDERE la Risurrezione. Cristo è Veramente risorto, Maria di Magdala non ha trovato Gesù al sepolcro e Gesù lo aveva annunciato. Noi dobbiamo TESTIMONIARLO! Come si fa? Sposi, quando viviamo la nostra vocazione matrimoniale sulla Roccia che è Cristo, “amandoci e perdonandoci in famiglia come Gesù ci ha insegnato….

Quando affidiamo a Gesù, ogni giorno, il nostro affanno quotidiano del lavoro, delle varie difficoltà e delle prove con i figli, chiedendo a Gesù di aiutarci ad educarli… Quando nella malattia, noi chiediamo a Gesù di guarirci, noi diamo TESTIMONIANZA che Gesù è vivo perché con Lui dialoghiamo e con Lui vogliamo camminare! Forse parliamo ad un morto? Quando non ci scoraggiamo mai, grazie alla fede, noi diamo la testimonianza che Gesù è la nostra forza e che con Lui possiamo tutto!Giovani, Gesù è accanto a noi, cammina con noi, ASCOLTA il grido nostro e accoglie le nostre ansie. Sacerdoti, Gesù è risorto, insegnateci, non solo le verità di Fede ma anche insegnateci a dialogare con Lui.

A te che sei in carcere o in un letto di ospedale… e a tutti voi: AUGURO una BUONA PASQUA, che vuol dire: “Ti auguro di vivere questo passaggio dalla morte alla Vita in Gesù, “Non restare mai nella morte!”
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M.C.M.