Scintilla di luce della Parola

 18/05/19
✝VANGELO GIOVANNI 14,7-14

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto». Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. Come puoi tu dire: Mostraci il Padre? Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso; ma il Padre, che rimane in me, compie le sue opere. Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me. Se non altro, credetelo per le opere stesse. In verità, in verità io vi dico: chi crede in me, anch’egli compirà le opere che io compio e ne compirà di più grandi di queste, perché io vado al Padre.

E qualunque cosa chiederete nel mio nome, la farò, perché il Padre sia glorificato nel Figlio. Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò.

 SCINTILLA DI LUCE🕯
18/05/19 Giovanni 14, 7-14

<<Chi ha visto me, ha visto il PADRE>>

🔥Senza lo Spirito Santo, senza l’intimità profonda di preghiera “nello Spirito Santo”, non riusciremo a vedere Gesù VIVO nell’EUCARISTIA né a sentire l’amore infinito del Padre che Gesù è venuto a portarci! Ve lo dice una sorella che in passato, ha sfidato Dio, cercando la VERITÀ, peggio di Sant’Agostino! La morte spirituale che vivevo nel cuore, in quel periodo lontano della mia vita, (avevo circa 13-14 anni) mi portava a non credere in Gesù, avevo banalizzato la mia fede, era tutto buio “dentro e fuori”, ma mantenevo una lucina SEMPRE accesa, per grazia di Dio: la perseverante preghiera del Santo Rosario.

Maria Ss, mi è stata vicina nel mio “burrascoso periodo” che, oggi comprendo, è stato il mio periodo di CONVERSIONE come quello di San Paolo. Ma come per San Paolo, a cui sulla via di Damasco Dio si è rivelato, cosi… quando ho iniziato ad INVOCARE lo Spirito Santo in me, i miei occhi, “accecati dal mio io e dal mio rancore” si sono aperti e ho visto tutto ciò che prima vedevo con i miei occhi umani, con gli occhi dello SPIRITO. Più invocavo allora lo Spirito Santo e più la mia vita cambiava, più la mia FEDE CAMBIAVA! I sette doni dello Spirito Santo, che da allora, ogni giorno invoco, mi hanno fatto vedere in Gesù il mio Salvatore, COLUI che mi dà vita perché è la Via e la Verità e mi fa vivere una Vita Nuova, quella vita che è un anticipo della vita eterna! Grazie allo Spirito Santo, ho scoperto che Gesù è veramente la Via che mi porta all’amore, ad AMARE tutti con pazienza accettando l’arrogante e il prepotente. Ho imparato a perdonare tutti e quando lo faccio, “Io sto bene,” mi sento rinata. Gesù con i SACRAMENTI, soprattutto quello della Riconciliazione e dell’Eucaristia, si manifesta.

Nel “Corpo e nel Sangue” e nella Parola si fa sentire vivo come PASTORE che ci conduce a Dio. Lui è nella Parola la verità che ci libera, che ci dà gioia e forza. È la verità che ci fa immergere nell’amore ed è lì che VEDIAMO, INCONTRIAMO Dio che è amore. “Chi vede Gesù, vede il Padre”. Vuoi riuscirci anche tu? Parti invocando lo Spirito Santo, dialoga con Gesù, VIVI i Sacramenti e segui ogni giorno la Parola…ti condurrà a “perdonare, ad accettare e ad AMARE”. Quando ami veramente tutti, hai incontrato Dio, perché Dio è AMORE! Non spostarti dall’Amore trinitario, insieme a Maria Ss, VIVRAI un anticipo di Paradiso!
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M.C.M.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here