Scintilla di luce della Parola

14/12/19
✝ VANGELO MATTEO 17,10-13

Mentre scendevano dal monte, i discepoli domandarono a Gesù: «Perché dunque gli scribi dicono che prima deve venire Elìa?».

Ed egli rispose: «Sì, verrà Elìa e ristabilirà ogni cosa. Ma io vi dico: Elìa è già venuto e non l’hanno riconosciuto; anzi, hanno fatto di lui quello che hanno voluto. Così anche il Figlio dell’uomo dovrà soffrire per opera loro».

Allora i discepoli compresero che egli parlava loro di Giovanni il Battista.

 SCINTILLA DI LUCE🕯
14/12/19 Matteo 17,10 -13

“Sì, verrà Elia e ristabilirà ogni cosa. Ma io vi dico Elia è già venuto e non l’hanno riconosciuto”.

🔥Elia, ebbe l’importante compito di: “rimproverare i tempi futuri, placare l’ira prima che divampi, ricondurre il cuore del Padre verso il figlio e ristabilire le Tribù di Giacobbe…( Siracide 48,1- 4.9 -11). Il profeta Elia, la Parola di oggi ci dice, “è già venuto, ma non l’hanno riconosciuto”. Si tratta di Giovanni Battista che “preparando la via al Signore”, richiamando l’uomo fortemente alla conversione, entrando con le sue parole nel profondo del cuore, “raddrizzava i suoi sentieri”… quelli della via del Signore! Giovanni Battista era stato inviato da Dio per “dare testimonianza alla luce”. La luce è Gesù, il Nuovo Re, il Vero Messia che è “luce che illumina ogni persona che vive nelle tenebre del peccato”.

Non era lui la luce, lui ci parla di Gesù che verrà a RISTABILIRE ogni cosa che non va nella nostra vita. Perché non va qualcosa nella nostra vita? Perché siamo aggrediti dal male, dal maligno che, inducendoci al peccato, ci porta a compiere il male che non vorremmo! Gesù è luce nei nostri cuori! Quando accogliamo Gesù Eucaristia e la Sua Parola, in ogni Messa, entra la luce nel nostro cuore oscurato, reso al buio per i peccati che vi albergano. Crediamo a Giovanni Battista che ci dice che Gesù è Luce, quindi ci fa vedere cosa non va in noi. Gesù “riporta alla luce” il peccato e se lo vediamo, non perdiamo tempo a rimuoverlo con il pentimento, la confessione e la riparazione! Ecco da dove si parte per “ristabilire ogni cosa”! Spesso infatti soffriamo perché non ci parliamo con qualcuno, perché siamo orgogliosi, superbi.. soffriamo se cadiamo nell’ira spesso con i nostri figli o al lavoro.. soffriamo se invidiamo o se odiamo..

Leggi di più:  "Chi ha visto me, ha visto il Padre... Credete a me: Io sono nel Padre e il Padre è in me".

Basta! È il peccato che ci fa soffrire! Giovanni grida anche a noi che Gesù è luce. Con Lui in preghiera, guardiamo dentro al cuore e vedremo cosa non va in noi… individuato e respinto il peccato….RINUNCIAMO ad esso e tutto si ristabilirà! Fidiamoci di Gesù, lasciamolo entrare in noi per “raddrizzare” i sentieri della nostra vita matrimoniale, con i figli, nel lavoro.. CORAGGIO, dopo aver visto e capito, non far più finta di niente, DECIDITI con responsabilità, se vuoi che tutto si ristabilisca!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteScintilla di luce della Parola
Articolo successivoPresepe: simbolo d’identità e strumento di dialogo
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.