Scintilla di luce della Parola

Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli..

12/06/19
✝VANGELO MATTEO 5,17-19

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento.
In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto.
Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli».

SCINTILLA DI LUCE🕯
12/06/19 Matteo 5, 17-19

<<Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto sarà considerato minimo nel Regno dei cieli>>

🔥Dio respinge la trasgressione, respinge ogni scandalo. Genitori, i nostri figli ci osservano! Quando non si vive la SOBRIETÀ e la GIUSTIZIA, insegniamo ai nostri figli a fare altrettanto e Dio ci chiederà conto. Quando si dicono PAROLACCE e il nostro vestire è VOLGARE, noi diamo cattivo esempio ai nostri figli. Quando si è VIOLENTI ed INCAPACI di ROMPERE il filo conduttore con i vizi… quando la nostra VOLONTÀ è DEBOLE e le VANITÀ e gli idoli ci vincono, di tali trasgressioni risponderemo a Dio e nel Suo Regno, saremo considerati “minimi”. L’esempio buono EDIFICA, l’esempio negativo è SCANDALO. Sacerdoti, voi pensate di essere esonerati da questa sorte perché consacrati?

Il vostro eventuale cattivo esempio, la vostra debolezza nella fedeltà ai comandamenti del Signore, dà “doppio scandalo” e anche per voi è prevista una penalizzazione nel Regno dei cieli. Ciò che ci fa respingere il male è la preghiera. Guardiamo Gesù, a Lui che è Onnipotente in quanto vero Dio, eppure Lui che esempio ci dà? Pregava spesso Dio nel deserto, in solitudine e con perseveranza. Ha avuto il coraggio di dire la VERITÀ anche se gli è costato il processo, il calvario, la morte. Era instancabile nelle strade mentre ammaestrava. Si preoccupava per i fratelli provvedendo a dare non solo il cibo spirituale con la PAROLA ma anche il cibo che sazia ogni fame umana “moltiplicando il pane e i pesci.” Gesù non si dava “arie”e avrebbe potuto farlo, Lui è il Figlio di Dio, è potente come Dio! A cosa puntiamo nella nostra vita? Vogliamo essere grandi nel Regno dei cieli?

Se è sì allora cerchiamo di essere PICCOLI in terra, umili e miti come Gesù. Se non osserveremo e non insegneremo le verità di Fede che la Chiesa ci dà, fratelli, ci giochiamo il Regno dei cieli! Fratelli cristiani, facciamo la nostra scelta nel minor tempo possibile perché forse, qualcuno sa quando finisce il tempo in terra, il tempo a disposizione per guadagnarsi il Regno dei cieli? Cosa aspettiamo ancora?Cerchiamo di essere “grandi” in terra ma….come Gesù, IMITANDO Gesù che, per REGNARE ha scelto la via dell’obbedienza al Padre, dell’Umiltà, del servizio e del dare tutto se stesso!
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M.C.M.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here