Scintilla di Luce della Parola

0
96
Cristo e la legge

VANGELO MATTEO 5,17-19

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

 

«Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento.

In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto.

Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli».

 SCINTILLA DI LUCE 🕯
13/06/2018 mercoledì
Mt 5,17-19
“Non crediate che io sia venuto ad abolire la LEGGE o i profeti, non sono venuto ad abolire ma a dare pieno compimento.”

🔥Gesù non è contro i profeti o le leggi, Lui non è venuto ad abolire la legge ma a “perfezionarla” perché Lui è perfetto! È perfetto nella giustizia, nell’osservanza, nel dare “pieno compimento…” perché Lui spesso l’incarna. Ogni legge nasce per dare delle “regole” di giustizia, verità e Amore.

Gesù è giustizia Verità e Amore e quando la legge è contraria a tutto ciò, Gesù interviene e questa Parola ci punta il dito oggi:pensiamo alla legge sulla libertà di aborto, sull’eutanasia, pensiamo alla legalizzazione delle droghe in certi paesi o di armi anche ai minori…., pensiamo a certe leggi in alcuni paesi che limitano la libertà alle donne sullo studio o di sposarsi per amore…

Gesù viene a perfezionare queste Leggi insegnandoci a valutare il fine: questa o quella legge, porta alla giustizia, al bene vero e per tutti? Porta al vivere nell’amore e nel rispetto della dignità della persona? Oppure lede alla persona e NON rispetta la legge dell’amore che Dio vuole? Gesù non può tacere!

Gesù porta l’amore vero in sé, quello che è contenuto nei 10 comandamenti… Gesù l’incarna. Gesù non solo “non abolisce ma INCARNA” l’amore di Dio che ci viene trasmesso dalle leggi e dai Profeti e se parliamo di abolizioni, Lui abolisce le imperfezioni “UMANE” che nascono dall’egoismo umano.

Per gli scribi, la conoscenza letterale della legge era più importante della sua osservanza. Gesù punta sulla osservanza ed è guida non solo nell’insegnamento della legge, ma viene tra noi perché in Lui, solo in comunione con Lui, riusciamo ad osservare ogni Comando di Dio.
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M. C. M.

Iscriviti alla nostra NewsLetter