Scintilla di luce della Parola

11/07/19
✝VANGELO MATTEO 19,27-29

In quel tempo, Pietro gli rispose: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne avremo?».
E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: voi che mi avete seguito, quando il Figlio dell’uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, alla rigenerazione del mondo, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù d’Israele. Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna».

SCINTILLA DI LUCE 🕯
11/07/19 Matteo 19, 27-29

<<Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne avremo?….riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna>>

🔥Più noi ci distacchiamo dal mondo, più cresce il nostro impegno nel mondo. Chi è attaccato al mondo, sente il “blocco”, sente l’ostacolo e gli riesce difficile, forse impossibile, lavorare nel mondo per Dio. Il regno di Dio richiede tutto per tutto. Quando noi ci liberiamo da tutti i nostri “idoli” nel cuore, non possedendo nulla, siamo liberi di creare un Nuovo modo di vivere nel mondo, una Nuova relazione con Dio, con i nostri figli, con il coniuge, nel lavoro…Questo Nuovo modo è la Novità che porta Gesù, e solo Uniti a Lui, solo seguendolo, la comprendiamo e pure la Viviamo. A mio modo di vedere e per la mia esperienza, è lo Spirito Santo che ci porta questa Libertà e ci fa riscoprire in maniera “soprannaturale” come si può essere liberati da tutto, poveri in tutto, pur avendo TUTTO: la Fede, i beni, la felicità nella vocazione, con i figli, nel lavoro…

Forse è il timore del Signore che “nasce” in un cuore che INVOCA ogni giorno la SAPIENZA che ci porta sulla via del distacco! Forse è la PERSEVERANZA che porta questo frutto del desiderare di lasciare tutto. Forse è la GIOIA che si sente quando si accoglie ogni Parola di Dio e ci si impegna a metterla in pratica. Comunque fratelli, “solo quando ci si ABBANDONA VERAMENTE al SIGNORE”, come ricompensa senti un anticipo di vita eterna! Senti che la tua vita cambia e vedi che Dio opera nella tua vita. È successo a me! Nei diversi problemi, nelle grandi prove che Dio non mi ha risparmiato in 23 anni di matrimonio, solo quando mi abbandonavo a Dio sentivo il Suo intervento paterno.

Solo quando mi distaccavo da quel pensiero “martellante” e davo il mio problema, il mio IDOLO a DIO, lasciavo cioè tutto… e lodavo, benedicevo DIO, lo adoravo…allora sentivo un anticipo di Paradiso nel cuore e l’intervento IMMEDIATO di Dio sul problema. Lasciare tutto non vuol dire “abbandonare il problema”, ma “VIVERLO con DIO”, abbandonandosi a LUI e Lui ci dà la ricompensa del nostro “dar tutto a Lui” per seguirlo, per seguire la SUA Volontà sempre!! Quando l’ho fatto sono stata “sempre” RICOMPENSATA nel cuore ed ESAUDITA. Oggi sono una felice mamma, moglie, realizzata professionista e ho riavuto più volte la salute, chiedo solo che Dio mantenga in me il mio tesoro più grande: la mia grande fedeltà alla Sua Volontà! È così che si riesce a “lasciare tutto e ad aver tutto”! Questo è il mio segreto che condivido oggi!
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M.C.M.