Scintilla di luce della Parola

 19/07/19
✝ VANGELO MATTEO 12,1-8

In quel tempo Gesù passò, in giorno di sabato, fra campi di grano e i suoi discepoli ebbero fame e cominciarono a cogliere delle spighe e a mangiarle.
Vedendo ciò, i farisei gli dissero: «Ecco, i tuoi discepoli stanno facendo quello che non è lecito fare di sabato».
Ma egli rispose loro: «Non avete letto quello che fece Davide, quando lui e i suoi compagni ebbero fame? Egli entrò nella casa di Dio e mangiarono i pani dell’offerta, che né a lui né ai suoi compagni era lecito mangiare, ma ai soli sacerdoti. O non avete letto nella Legge che nei giorni di sabato i sacerdoti nel tempio vìolano il sabato e tuttavia sono senza colpa? Ora io vi dico che qui vi è uno più grande del tempio. Se aveste compreso che cosa significhi: “Misericordia io voglio e non sacrifici”, non avreste condannato persone senza colpa. Perché il Figlio dell’uomo è signore del sabato».

 SCINTILLA DI LUCE🕯 19/07/19 Matteo 12,1-8

“Misericordia io voglio e non sacrifici”.

🔥Gesù dicendo: “Misericordia io voglio e non sacrifici” dà una svolta alle prescrizioni della Legge Mosaica. Gesù viene a migliorare, a perfezionare la Legge Mosaica poiché era un mezzo divenuto insufficiente per raggiungere Dio, perché adattato agli uomini e alla cultura di quel tempo. Oggi Gesù con questa Parola ci porta a riflettere sul fatto che “il principio regolatore di ogni legge è il bene dell’uomo”. Per voler essere più chiara dico che, con questa Parola, Gesù ci vuol dire che il Sacrificio che cerca Gesù è la Misericordia, l’amore vicendevole tra fratelli, il desiderare e il far di tutto perché nel mondo cresca la giustizia, la Verità, la pace che porta tutti alla felicità, in terra e in cielo!

Quante ore passate in Chiesa con la coroncina del Rosario tra le mani e poi quando si arriva a casa non ci si saluta con la vicina di casa! Gesù vuole che compiamo il “sacrificio di far pace”, di abbracciarci e di perdonarci. Si lotta per far trionfare la giustizia facendo Guerra alla Nazione confinante… non è ciò che Dio vuole! Non esiste guerra che si combatte per un bene. La guerra è solo spargimento di sangue, accresce l’odio, la vendetta… che non è il bene dell’uomo anche se si combatte per giustizia, per solidarietà fra Stati, per alleanze che sono frutto di Leggi scritte. Dov’è il bene dell’uomo in una Guerra? E nell’aborto? Si rispetta la legge ma si uccide una vita! Gesù porta un “Nuovo modo di essere” che abolisce ogni legge che non è fondata sull’Amore! Cosa se ne fa Gesù delle tante cose offerte a Lui, dei sacrifici compiuti per Lui, dei digiuni, delle Novene…se poi il cuore è lontano da Lui perché si mantiene l’odio al fratello, si calunnia, si continua ad invidiare o forse a tradire il coniuge, a rubare vivendo nell’ingiustizia, a frodare lo Stato, a non pagare giustamente la paga agli operai, a maltrattare i figli, gli anziani…

Gesù non vuole “sacrifici egoistici” ma un NUOVO MODO di vivere in cui al centro c’è la Misericordia e l’Amore! Gesù è il rivoluzionario e noi Cristiani, abbiamo il coraggio di portare avanti questa rivoluzione nel mondo?
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M.C.M.