Scintilla di luce della Parola

06/09/19
✝DALLA LETTERA DI SAN PAOLO APOSTOLO AI COLOSSESI 1,15-20

Cristo Gesù è immagine del Dio invisibile,
primogenito di tutta la creazione,
perché in lui furono create tutte le cose
nei cieli e sulla terra,
quelle visibili e quelle invisibili:
Troni, Dominazioni,
Principati e Potenze.
Tutte le cose sono state create
per mezzo di lui e in vista di lui.
Egli è prima di tutte le cose
e tutte in lui sussistono.

Egli è anche il capo del corpo, della Chiesa.
Egli è principio,
primogenito di quelli che risorgono dai morti,
perché sia lui ad avere il primato su tutte le cose.
È piaciuto infatti a Dio
che abiti in lui tutta la pienezza
e che per mezzo di lui e in vista di lui
siano riconciliate tutte le cose,
avendo pacificato con il sangue della sua croce
sia le cose che stanno sulla terra,
sia quelle che stanno nei cieli.

SCINTILLA DI LUCE🕯
6/09/19 Dalla lettera di San Paolo Apostolo ai Colossesi 1, 15-20

“Cristo Gesù è immagine del Dio invisibile…È piaciuto infatti a Dio che abiti in lui tutta la pienezza e che per mezzo di lui… siano riconciliate tutte le cose”.

🔥 Chi vede Gesù vede il Padre, perché Gesù è “IMMAGINE del Dio invisibile”. In Gesù c’è OGNI PIENEZZA della divinità, perché la Sua identità è “l’essere Dio”. Da Gesù noi siamo stati salvati, redenti, “Riconciliati a prezzo del suo Divin Sangue” versato in croce. Non si può continuare ad essere INDIFFERENTI! La nostra giornata dovrebbe essere vissuta come un continuo ringraziamento, invece siamo spesso figli ingrati perché distratti o non sempre consapevoli di questo Mistero di Amore e di Salvezza.

Leggi di più:  Nelle tenebre sorge una luce, nasce il nuovo popolo di Dio - Commento al Vangelo di Padre Angelo

Oggi, questa Parola ci apra il cuore e la mente e ci porti a smettere di essere indifferenti: Gesù ha dato e dà, in ogni Eucaristia (Ss Messa), la vita per noi. Non mi stancherò mai di ricordarlo!! Quando riceviamo un dono, cosa facciamo? Ringraziamo. Se non ringraziamo Dio abbastanza, è perché non siamo abbastanza consapevoli di ciò che Lui fa per noi, del bene prezioso di cui ci fa dono “GRATUITAMENTE”. Forse esiste dono più grande della propria vita? Solo Gesù, il nostro Signore, può sacrificarsi così tanto. La Sua Missione è “Riconciliare a sé tutte le cose del cielo e della terra”…quindi anche noi che viviamo in terra!! Gesù è venuto per noi. Fermiamoci e proviamo a ringraziarlo.

Nulla è dovuto, tutto è DONO di Vero Amore. Non c’è pretesa ma solo “attesa” di un PADRE, di un FRATELLO, di un AMICO, di un COMPAGNO di vita!! Ringraziamolo per le cose grandi: la vita, l’intelligenza…ma anche per le piccole cose quotidiane…Se inizi, vedrai che la lista è infinita. Il fatto è che non ci fermiamo e non pensiamo per COSA possiamo ringraziare Dio. Ci proviamo adesso? Da adesso?
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteSantuario Maria Santissima di Custonaci
Articolo successivoGli stratagemmi che il diavolo usa per indurre l’uomo in tentazione
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.