Scintilla di luce della Parola

Foto di Free-Photos da Pixabay

 27/12/19
✝ VANGELO GIOVANNI 20,2-8

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala corse e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!».

Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò.

Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario –  che era stato sul suo capo – non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte.

Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette.

SCINTILLA DI LUCE🕯
27/12/19 Giovanni 20, 2-8

“Allora entrò anche l’altro discepolo che era giunto per primo al sepolcro e vide e credette”.

🔥Se Cristo non fosse risorto, sarebbe un uomo come gli altri, certamente saggio, gran lavoratore, disponibile, prudente…genio perché ammaestrava pure, ma sempre un uomo come gli altri! Un uomo non compie miracoli di guarigione, non fa risuscitare i morti, non compie liberazioni dal maligno, ordinandogli di andare in una mandria; e anche se conosciamo uomini che lo fanno, lo fanno sempre nel nome di Gesù! Se Cristo non fosse risorto, VANA sarebbe la nostra fede ma, come dice Don Oreste Benzi, che Cristo sia risorto, è più certo del fatto che noi esistiamo! La Parola di oggi ci dice che il discepolo “vide e credette”.

Tutti i Cristiani vedono e credono, o forse è meglio dire “credono perché vedono”, non sarebbero cristiani altrimenti. Concretamente non vediamo Gesù in carne ed ossa, ma il Cristiano, altrimenti non si definirebbe tale come ho già detto, vede Gesù! Come fa? Invocando lo Spirito Santo riusciamo a vedere Gesù dov’è, vivo ed operativo ancora oggi: nei Sacramenti, nella Parola, nel cuore nostro e dei fratelli. Ai piedi dell’altare, durante l’Eucarestia, solo invocando lo Spirito Santo, riusciremo a vedere nel Sacerdote che celebra, Gesù che spezza il pane e beve il vino, riusciremo a vedere spiritualmente Gesù che dona il Suo corpo e il Suo sangue per amore! Tutti possiamo vedere Gesù, se lo vogliamo, basta pregare! Ma perché, pur vedendo, non sempre tutti credono?

Leggi di più:  Scintilla di luce della Parola

La Fede è un DONO che abbiamo ricevuto dal Battesimo, ma si alimenta con la preghiera perseverante, che ci fa invocare il dono della “Divina Sapienza”, dell’Intelletto, della Scienza…sono i sette doni dello Spirito Santo che ci danno la “vista”, che ci fanno vedere bene il Mistero… Ci fanno entrare nel Mistero di Salvezza e…se entriamo, crediamo! Più crediamo più vediamo Dio. Più vediamo Dio, più crediamo. Da dove si parte dunque? Dall’ invocazione dello Spirito Santo. Prova anche tu se vuoi vedere e credere sempre!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteScintilla di luce della Parola
Articolo successivoScintilla di luce della Parola
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.