Scintilla di luce della Parola

02/11/19
✝ VANGELO GIOVANNI 6,37-40

In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me: colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. E questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nulla di quanto egli mi ha dato, ma che lo risusciti nell’ultimo giorno. Questa infatti è la volontà del Padre mio: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno».

SCINTILLA DI LUCE🕯
2/11/19 Giovanni 6,37 -40

“Questa infatti è la volontà del Padre mio: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno”.

🔥Gesù è venuto tra noi per permettere a ciascuno di noi la comunione con il Padre attraverso Lui stesso e per mezzo dello Spirito Santo! Gesù è venuto a “Rivelare l’Amore di Dio” che già dal Battesimo è in noi, solo che spesso l’uomo non vive seguendo questo amore ma segue la “bestia”. Se segue Dio, mantiene l’immagine e la Somiglianza di Dio. Se segue il maligno, si comporta come un animale, una bestia feroce che non conosce l’amore: aggredisce, violenta, uccide. I fatti di cronaca ce lo confermano! Gesù, perpetuando la Sua presenza tra noi nell’Eucaristia e nei Sacramenti, ci difende da questa bestia che vuol farsi spazio in noi, ci difende fino a liberarsene definitivamente, perché l’ha vinta in Croce RISORGENDO dopo la passione e la morte.

Leggi di più:  "Sia fatta la tua volontà"

Gesù ci coinvolge nella Sua passione, non ci promette una vita subito da Risorti; ci insegna a patire, a morire per poi risorgere con Lui in una “NOVITÀ di VITA” che ci indica di seguire e che ci condurrà a vivere nella “gioia eterna con Lui”. Questa è la volontà del Padre! Crediamo in Gesù per avere la vita eterna! Crediamo in Gesù che ci risuscitera’ nell’ultimo giorno, ma che già in terra ci dà la “caparra” di questa luce, di questa Gioia… Siamo stati creati nella Comunione con Dio, il mondo vuol farcela rinnegare, gli idoli la occultano…ma c’è e, presto o tardi, si svilupperà e crescerà fino a farci vedere Dio eternamente. Gesù è venuto per illuminarci su questa Comunione che è da sempre per restituircela se il maligno ce la vuole rubare. Credi come me in Gesù! È da qui che si parte, non farti ingannare dalle apparenze mondane, segui la Verità che è certezza di vita!
DIO CI BENEDICA💕🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteSanta Gemma Galgani : lo sguardo sul crocifisso
Articolo successivoCremazione dei defunti: perché la Chiesa dice “nì”
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.