Scintilla di Luce della Parola

Foto di Free-Photos da Pixabay

05/01/20
✝ DALLA LETTERA DI SAN PAOLO APOSTOLO AGLI EFESINI 1,3-6.15-18

Benedetto Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo,
che ci ha benedetti con ogni benedizione spirituale nei cieli in Cristo.
In lui ci ha scelti prima della creazione del mondo
per essere santi e immacolati di fronte a lui nella carità,
predestinandoci a essere per lui figli adottivi mediante Gesù Cristo,
secondo il disegno d’amore della sua volontà, a lode dello splendore della sua grazia,
di cui ci ha gratificati nel Figlio amato.

Perciò anch’io [Paolo], avendo avuto notizia della vostra fede nel Signore Gesù e dell’amore che avete verso tutti i santi, continuamente rendo grazie per voi ricordandovi nelle mie preghiere, affinché il Dio del Signore nostro Gesù Cristo, il Padre della gloria, vi dia uno spirito di sapienza e di rivelazione per una profonda conoscenza di lui; illumini gli occhi del vostro cuore per farvi comprendere a quale speranza vi ha chiamati, quale tesoro di gloria racchiude la sua eredità fra i santi.

Parola di Dio

 SCINTILLA DI LUCE🕯
5/01/20 Dalla seconda lettera di San Paolo Apostolo agli Efesini 1, 3-6.15- 18

“Predestinandoci ad essere per lui figli adottivi mediante Gesù Cristo, secondo il disegno d’amore della sua volontà”.

🔥Attraverso Gesù Cristo, noi diventiamo “figli adottivi del Padre” e quindi, “eredi fra i santi”. Qual è questa eredità che Dio ha preparato per noi? Non sono beni terreni,
ricchezze, soldi… è il “tesoro di Gloria che è nel disegno d’amore della Sua Volontà”. Quando noi compiamo la volontà di Dio, viviamo nell’amore e quest’amore rivela a noi la Sua gloria, che ci dà una Gioia, una pace, una felicità soprannaturale talmente grande che io la definisco: “Paradiso”. Esiste forse un’eredità più preziosa?

Leggi di più:  "Pietà di me, Signore, figlio di Davide!....Signore, aiutami!"

Quanti ricchi, pur avendo tanti soldi e beni… sono tristi! La gloria di Dio è il tesoro più grande al mondo a cui possiamo aspirare, e Dio ce ne fa dono gratuito da sempre, sin da quando ci ha creati! Sta scritto infatti: “in Lui ci ha scelti, prima della creazione del mondo, per essere Santi e immacolati di fronte a Lui nella carità”. È la carità, cioè l’amore che ci fa raggiungere e vivere il sogno di Dio sopra di noi! Lui ci ha pensati perché noi fossimo “Santi e immacolati nell’amore”. Gesù ci porta, ci rivela quest’amore, lo INCARNA! Seguendo Gesù, la Sua Parola, e cibandoci del Suo corpo e del Suo sangue, pregando lo Spirito Santo… noi “RESPINGIAMO il peccato” e viviamo nell’amore.

Non è così complicato come appare fratelli! Occorre invocare ogni giorno lo Spirito Santo che è carità, che è Amore. Mediante lo Spirito Santo, noi viviamo seguendo Gesù e Lui ci porta a vivere la VOLONTÀ di DIO…che porta ad essere felici sempre, “anche nelle tribolazioni e nelle prove”!Solo quando smettiamo di amare, entra in noi la sofferenza. Faccio un esempio: se un collega, o un parente…mi offende, mi calunnia, mi fa soffrire con il suo comportamento… se io smetto di amarlo perché lo odio o perché mi fa antipatia…io soffro. È il peccato dell’odio, dell’antipatia che mi fa soffrire!

Se invece, con l’aiuto della preghiera, io riesco a mantenere l’amore in me, cioè continuo ad AMARLO, ciò che di brutto mi fa, non mi toglie la pace…la sua offesa scivola in me, e quindi io non soffro anzi, quella sofferenza, respinta con l’amore, vinta dall’Amore, è motivo per me di redenzione se la offro. Questa offerta mi dà gioia, mi fa vivere la Gloria Vera! Non roviniamo il progetto di Dio che esiste sin dalla creazione. Gesù ci fa sconfiggere ogni sofferenza che il peccato ci porta e ci restituisce la felicità che Dio ci riserva da sempre!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteIl mio incontro con Gesù a 4 anni, mi ha portato a Maria
Articolo successivoLe 10 frasi della Bibbia più condivise sul cellulare
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.