Scintilla di luce della Parola

 12/01/20
✝ATTI DEGLI APOSTOLI 10,34-38

In quei giorni, Pietro prese la parola e disse: «In verità sto rendendomi conto che Dio non fa preferenza di persone, ma accoglie chi lo teme e pratica la giustizia, a qualunque nazione appartenga.

Questa è la Parola che egli ha inviato ai figli d’Israele, annunciando la pace per mezzo di Gesù Cristo: questi è il Signore di tutti.

Voi sapete ciò che è accaduto in tutta la Giudea, cominciando dalla Galilea, dopo il battesimo predicato da Giovanni; cioè come Dio consacrò in Spirito Santo e potenza Gesù di Nàzaret, il quale passò beneficando e risanando tutti coloro che stavano sotto il potere del diavolo, perché Dio era con lui».

 SCINTILLA DI LUCE🕯
12/01/2020 Dagli Atti degli apostoli 10, 34- 38

“…cioè come Dio consacrò in Spirito Santo e potenza Gesù di Nazareth, il quale passò beneficando e risanando tutti coloro che stavano sotto il potere del diavolo, perché Dio era con lui”.

🔥Gesù, in mezzo alla folla, era uno come gli altri, non si presenta nella Sua potenza, ma si presenta da Giovanni nella Sua umiltà per ricevere il Battesimo. Ma il Padre, ci dice la Parola di oggi, “consacrò in Spirito Santo e potenza” Gesù di Nazareth per cui guariva e liberava tutti coloro che incontrava…perché “Dio era con Lui”. La folla lo seguiva perché i miracoli erano tanti, ma solo dopo il Battesimo nel Giordano, quando si aprirono i cieli su Gesù che uscì dalle acque, CREDETTE perché videro discendere come una colomba lo Spirito Santo di Dio su di Lui e ascoltarono una voce dal cielo che diceva: “questi è il figlio mio l’amato in cui ho posto il mio compiacimento”. Gesù guarisce, libera ancora oggi! Invochiamo lo Spirito Santo e sentiremo sempre viva questa voce di Dio che CI RIVELA che Gesù è il Figlio. Ma perchè il FIGLIO è venuto tra noi?

Per insegnarci ad adorare il Padre, per rivelarci la Volontà Sua e per insegnarci a vivere nella Sua Divina Volontà! GESÙ, attraverso la Parola data alla Samaritana (Gv4,23), ci invita ad “Adorare Dio in Spirito e Verità”. In questo modo, riusciamo a vivere la Divina Volontà! Questa Parola, per me, è infatti “l’acqua che ci toglie ogni sete”. Perché? Perché attraverso l’invocazione dello Spirito Santo (in Spirito), con i sette doni, noi riusciamo a riconoscere in Gesù il Salvatore (Verità).

ADORANDO Gesù, lodandolo .. noi incontriamo la Verità, facciamo verità, diamo cioè a Lui il peccato e poi con Cristo e in Cristo, diamo onore e Gloria a Dio, lo ADORIAMO! Gesù “RISANA” ancora oggi, INSEGNANDOCI la preghiera del Padre Nostro, che inizia infatti con le parole che “ci invitano a santificare e adorare Dio”. Gesù ci insegna a chiedere al “Padre nostro”, che “venga il Suo REGNO (che Lui ha già portato), che si compia la Sua VOLONTÀ, che vengano rimessi i peccati e… che possa essere evitata a noi la tentazione del maligno”, per vivere SEMPRE da Santi e Immacolati! Per me Gesù, quando ci insegna a dire con la preghiera del Padre Nostro: “non ci indurre in tentazione”, ci EDUCA a chiedere al Padre di “evitarci la tentazione” del maligno. Gesù, a mio parere, non voleva “solo” dire: “NON ci abbandonare alla tentazione” ma voleva “anche” dire : “NON permettere che satana ci tenti, NON permettere che viviamo la tentazione”… perché, nel progetto di Dio, la Sua Volontà è che viviamo da “Santi ed Immacolati”!

Come riuscirci? Proviamo imparando ad ADORARE Dio “IN SPIRITO”, invocando cioè lo Spirito Santo, E “VERITÀ,” cioè con Lui… VERITÀ che ci libera da ogni peccato. Con la preghiera del Padre Nostro, Gesù “RISANA” ancora oggi, insegnandoci a dialogare con il Padre, ad Adorarlo e a vivere da figli, compiendo solo la Sua Volontà!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here