Scintilla di luce della Parola

30/01/2020
✝VANGELO MARCO 4,21-25

In quel tempo, Gesù diceva [alla folla]: “Viene forse la lampada per essere messa sotto il moggio o sotto il letto? O non invece per essere messa sul candelabro? Non vi è infatti nulla di segreto che non debba essere manifestato e nulla di nascosto che non debba essere messo in luce. Se uno ha orecchi per ascoltare, ascolti!”.
Diceva loro: “Fate attenzione a quello che ascoltate. Con la misura con la quale misurate sarà misurato a voi; anzi, vi sarà dato di più. Perchè a chi ha, sarà dato; ma a chi non ha, sarà tolto anche quello che ha”.

 SCINTILLA DI LUCE🕯
30/01/2020 Marco 4, 21- 25

“Viene forse la lampada per essere messa sotto il moggio o sotto il letto?”

🔥Ecco un altro bellissimo insegnamento di Gesù, guida eccellente! Gesù ci forma con la Sua Parola, ci esorta a VIVERE da Cristiani, perché vuole che il Regno di Dio, un Regno di pace e giustizia, cresca sempre di più! Gesù con questa Parola si rivolge ai Suoi Apostoli per formare questa “NUOVA UMANITÀ”…. ma oggi, lasciamo cadere questo SEME nel nostro cuore, e cerchiamo di capire cosa vuole Gesù da ciascuno di noi. Io sento in cuor mio una chiamata alla MISSIONARIETA’, una chiamata ad essere LUCE nel mondo che brilla e riflette la SUA LUCE. Ecco cosa vuol dire per me essere Cristiani: vivere in Cristo e riflettere Cristo, LUCE del mondo! Noi invece spesso distratti, un po’ accidiosi… siamo sempre “Luce” perché battezzati.. ma una luce che si mantiene nascosta, spesso per timidezza, forse per paura o per tentazione! Una Luce deve illuminare. Una lampada deve far vedere il giusto CAMMINO ed è quello che Gesù fa per noi da “Vera lampada ai nostri passi”!

Se ci definiamo Cristiani, dobbiamo essere IMITATORI di Cristo nel luogo dove siamo, dovunque andiamo…con coraggio, con umiltà, con mitezza e obbedienza alla Volontà di Dio. Questo ci chiede Gesù! Siamo chiamati a portare Luce con lo sguardo, con il sorriso, con la carità… Siamo chiamati a portare Luce ovunque siamo, “SEMPLICEMENTE AMANDO SEMPRE”, perché così portiamo Dio che è AMORE. Amiamo perdonando, amiamo accettando, amiamo servendo e supportando….Quando amiamo, noi siamo segno Vivo e “Annuncio vivente” che l’Amore di Dio è in noi…e attraverso questo AMORE, gli altri vedranno in noi il riflesso del volto di Dio… sentiranno e godranno della SUA LUCE!

Non c’è evangelizzazione più grande e più perfetta per me! Solo Dio però è PERFETTO, ma noi… “stando con Lui e pregandolo”, di giorno in giorno, perfezioniamo il nostro modo di amare e quindi di illuminare….non ci scoraggiamo! Come la lampada si può spegnere, se per ragioni varie non è più attaccata alla corrente elettrica, così noi, se il peccato ci allontana da Dio, fonte di Amore e Vita, ci spegniamo. Ma sempre come la lampada…possiamo ricollegarci alla fonte e possiamo riaccenderci per illuminare, perché altrimenti, a cos’altro può servire una lampada? Serve a qualcosa forse messa sotto il letto? Noi cristiani siamo stati creati per illuminare, non dimentichiamolo MAI!!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteMichele il Guerriero – Testimone della Resurrezione
Articolo successivoSant’Ambrogio e le cornate del diavolo
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.