“Se vivete secondo la carne, morirete. Se, invece, mediante lo Spirito fate morire le opere del corpo, vivrete”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

05/07/2020
✝ DALLA LETTERA DI SAN PAOLO APOSTOLO AI ROMANI 8,9.11-13

Fratelli, voi non siete sotto il dominio della carne, ma dello Spirito, dal momento che lo Spirito di Dio abita in voi. Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, non gli appartiene. E se lo Spirito di Dio, che ha risuscitato Gesù dai morti, abita in voi, colui che ha risuscitato Cristo dai morti darà la vita anche ai vostri corpi mortali per mezzo del suo Spirito che abita in voi. Così dunque, fratelli, noi siamo debitori non verso la carne, per vivere secondo i desideri carnali, perché, se vivete secondo la carne, morirete. Se, invece, mediante lo Spirito fate morire le opere del corpo, vivrete.

Parola di Dio

🕯SCINTILLA DI LUCE
5/07/2020 Dalla lettera di San Paolo apostolo ai Romani 8,9 .11-13

“Se vivete secondo la carne, morirete. Se, invece, mediante lo Spirito fate morire le opere del corpo, vivrete”.

🔥Lo Spirito Santo ci fa vivere la vita di Gesù dentro di noi, ci fa vivere come Gesù e con Gesù, che è già dentro di noi e ci vuole guidare. Se invochiamo lo Spirito Santo, Egli ci fa agire da “Figli di Dio” che amano, perdonano e agiscono con giustizia e carità. I “figli di Dio” non agiscono seguendo la carne!”. Cosa significa “agire secondo la carne”? Significa agire secondo quel complesso materiale psichico “istintivo” che è dentro di noi e che precede l’intelligenza e la volontà dell’uomo e insorge spontaneamente.

Questo modo di agire porta sempre l’uomo a sbagliare e alla “morte spirituale”! Quante azioni sbagliate si sarebbero potute evitare se lo Spirito Santo fosse stato invocato: violenze sul coniuge..fino ad ucciderlo perché si scopre di essere stati traditi, con l’aggravante dell’uccisione dei figli e poi il suicidio. Quanti giovani d’istinto uccidono il fidanzato o la fidanzata, solo perché finisce il rapporto. Quanti lavoratori istintivamente uccidono perché licenziati e quanti bambini violentati e uccisi, vittime e martiri di genitori arrabbiati per banali motivi, o vittime di pedofili che soddisfano il desiderio della propria carne. Che orrore! Gesù libera da questo “corpo di morte”. Chiediamo AIUTO allo Spirito Santo: ci guiderà e ci aiuterà, (se invocato spesso.. anzi ogni giorno.. ) a liberarci dalla nostra carne, ci porterà a riconoscere e a confessare ogni desiderio della carne… prima di commettere errori in azioni e parole che non si possono più riparare!

Leggi di più:  "Vegliate, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà"

Invochiamo lo Spirito Santo, fidiamoci!… è lo Spirito dell’Amore del Padre e del Figlio che ci guiderà a far morire le opere del corpo “per vivere e non morire.” FIDIAMOCI ed invochiamo lo Spirito Santo, perché non sempre ci si rende conto che camminiamo accanto a Gesù e non sempre siamo “come Gesù e uniti a Gesù!”
DIO CI BENEDICA 💞

Articolo precedente3 Minuti di Catechismo – 5 Ci sono prove dell’esistenza di Dio?
Articolo successivoUn frate arrestato perchè difendeva la vita nel grembo materno
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.